Menù

Due alleati per dimagrire: Dieta Mediterranea e Piramide Alimentare

Shares
Read Carefully

Dimagrire è uno scoglio davvero impervio da superare, ma rispolverando quella tradizione alimentare che ci appartiene per cultura e posizione geografica possiamo avere una marcia in più. Parliamo della Dieta Mediterranea: orgoglio e vanto della nostra penisola, dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità.

Ma quanti sanno esattamente che cos’è?

La Dieta Mediterranea è considerata, a ragione, la più sana del pianeta, ma con il progresso mondiale in atto dallo scorso secolo molto di essa si è perso. L’industria alimentare non ha certo contribuito a difenderla, ma una nuova presa di coscienza che si sta affermando sempre di più ce la fa riscoprire.

I cibi che la compongo sono principalmente 5

  • Cereali

Fanno parte di questa categoria il grano, il riso, il farro, l’orzo e l’avena, meglio se integrali, per via del maggior contenuto di fibra. Andrebbero consumati ogni giorno.

  • Legumi

Un capitolo a parte è rappresentato dai legumi, a metà strada tra verdure e carne, contengono i principi nutritivi di entrambi, essendo ricchissime di vitamine ma anche proteine, senza averne gli svantaggi. Andrebbero consumate più volte alla settimana, alternando i vari tipi di fagioli, le lenticchie e i ceci.

  • Verdura

Le verdure della Dieta Mediterranea sono le più varie e colorate: pomodori, melanzane, zucchine, bietole, cavolo, broccoli, fagiolini, verza, finocchi, carciofi, insalate varie e molto altro ancora. La regola più importante da ricordare quando si acquistano le verdure è la stagionalità. Ogni stagione ha la sua verdura tipica che andrebbe consumata solo in quel momento.

  • Frutta

Per la frutta vale lo stesso discorso fatto per le verdure, soprattutto per quanto riguarda la stagionalità. Le varietà che il nostro clima ci offre ci fanno trovare frutta fresca ad ogni stagione.

  • Pesce

Leggi anche  7 Benefici che Derivano dal Consumo dei Cetrioli

Il pesce è la fonte proteica di origine animale da preferire nel modo più assoluto. Rispetto alla carne i grassi in esso contenuti sono di migliore qualità e l’apporto di acidi grassi importanti come gli omega 3 e gli omega 6 sono un aiuto in più per l’apparato cardiocircolatorio.

Loading...

A questi si aggiunge il condimento principe per eccellenza: L’olio di oliva.

Come mai molti affermano che pur seguendo questo regime alimentare non riescono a dimagrire?

La risposta a questa domanda sta tutta nelle quantità. Se si esagera, infatti, non c’è regime alimentare che tenga. L’apporto calorico assunto con l’alimentazione non può mai superare il consumo, altrimenti sarà inevitabile ingrassare.

Ci viene allora in soccorso la Piramide Alimentare.

3834583927 69ba41e9db o c668c

Osservandola attentamente si vedrà come i cibi contenente zuccheri raffinati e i condimenti, che sono alimenti ipercalorici, occupano sulla piramide uno spazio alquanto ridotto e così dovrebbe essere anche nella nostra alimentazione.

Loading...
loading...
Advertisement
Top