Menù

Succo di carota: benefici e proprietà

Shares
Read Carefully

I frullati rappresentano un ottimo compromesso alimentare nei quali è possibile combinare diversi tipi di vegetali e frutta allo scopo di ricavarne quanti più benefici possibili. Eppure, esiste un frullato composto da un unico ingrediente in grado di veri e propri miracoli per la nostra salute: l’importante ingrediente di cui parliamo è la carota. Scopriamo come fare il succo di carota, benefici e proprietà di questa bibita.

Succo di carota proprietà e benefici

frullato di carote

Le carote sono uno degli ortaggi più consumati al mondo grazie alle loro importanti proprietà ed al loro sapore dolce. I principi nutritivi che racchiudono al loro interno sono molteplici: vitamine, fibre, sali minerali, tutti indispensabili per il corretto funzionamento dei nostri organi. Ecco quali sono i contenuti nutrizionali delle carote:

  • Alfa-Carotene che è un antiossidante ed è considerato un elisir in grado di proteggere la pelle ed il sistema immunitario.
  • Beta-Carotene che dona loro il caratteristico colore arancione e ha una rilevante funzione antiossidante che contrasta l’invecchiamento della pelle, l’insorgere di patologie quali Alzheimer e Parkinson e ha proprietà antitumorali.
  • Potassio che è un minerale essenziale per mantenere in salute il nostro sistema muscolare ed il sistema cardiaco; è importante anche per regolare i livelli del PH.
  • Vitamina A che apporta grandissimi benefici alla vista, alle ossa, all’apparato cardiovascolare; inoltre, difende il corpo dall’attacco di eventuali infezioni e regola la pressione arteriosa.
  • Vitamina B essenziale per il corretto funzionamento del sistema nervoso; è essenziale anche per la salute del sistema gastrointestinale, degli occhi, della bocca e dei capelli.

Molte altre sono le sostanze benefiche contenute nelle carote: fosforo, magnesio, manganese, vitamina C, vitamina K e tante altre. Le calorie delle carote crude sono 41 per 100 grammi di prodotto; l’indice glicemico delle carote è pari a 20 se crude e si abbassa ancora quando vengono cotte.

Tutti i benefici delle carote possono essere fruiti non solo consumandole in insalata o cuocendole, ma anche bevendo un frullato di carote. Nel succo di carota proprietà e virtù sono correlati ai contenuti nutrizionali sopra elencati che esplicano molteplici effetti. Tanto per cominciare, è nota a tutti la correlazione tra carote e abbronzatura. Infatti le sostanze contenute nelle carote stimolano la produzione di melanina che ha il compito di proteggere la pelle dai raggi solari nocivi. La melanina attivandosi conferisce alla pelle un colorito ambrato più o meno scuro a seconda del fototipo.

Opera come cura di bellezza perché, grazie alla vitamina A, questo frullato mantiene il salute il cuoio capelluto e rinforza le unghie riparando le cellule lese. Stimola la diuresi, perché consente ai reni di mantenere una regolare attività. Stimola anche l’appetito, specie a seguito di operazioni oppure in casi di particolare inappetenza. Aiuta le donne in allattamento, in quanto le elevate quantità di Beta-Carotene e vitamina A permettono alla madre di produrre maggiori quantità di latte e di qualità più elevata.

Bere il succo di carota ha benefici anche per gli occhi, in quanto Il Beta-Carotene previene l’invecchiamento naturale dell’apparato visivo, prevenendo la cataratta e proteggendo la retina. Aiuta a mantenere i denti puliti ed in salute, le gengive diventano più forti, favorisce il microcircolo e ha proprietà antibatteriche. Il frullato di carote ha anche funzione energizzante e rivitalizzante che gli donano il potassio ed il fosforo contenuti nelle carote. Infine, per merito dell’elevata quantità di fibre, favorisce una regolare attività intestinale; inoltre, contrasta disturbi quali acidità e gastrite.

Come fare il succo di carota

frullato di carota benefici

Sapere come fare il succo di carota è davvero facile e veloce. Gli ingredienti necessari sono 6 carote e 1 bicchiere di acqua. Sbuccia le carote, lavale e tagliale a pezzetti. Mettile nel frullatore con il bicchiere di acqua e frulla fino a quando il composto non risulterà cremoso. Versa in un bicchiere e goditi il tuo frullato di carota! Al posto del frullatore, puoi anche preparare il succo di carota con l’estrattore. La dose consigliata è di un bicchiere al giorno a stomaco vuoto.

3 varianti di succo di carota

frullato di carota

Le alternative a questo semplice frullato di carota sono davvero tante e, di seguito, ve ne proponiamo alcune.

Succo di carota abbronzante

Il succo di carota per l’abbronzatura è una vero toccasana; ecco come perfezionare la ricetta per avere una tintarella più duratura.

Loading...

Ingredienti: 

Dopo aver pulito le carote, versale nel frullatore con il latte e le mandorle sgusciate. Trita e mischia gli ingredienti fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

Succo di carota detox

Ingredienti: 

  • un’arancia
  • una carota
  • un mango
  • un cucchiaino di miele
  • curcuma

Sbuccia e taglia a tocchetti il mango, l’arancia e la carota e frulla tutto nel mixer. Aggiungi il miele e la curcuma e mescola nuovamente.

Succo di carota energizzante

Ingredienti: 

  • 2 carote
  • 3 mele rosse
  • 10 gr di zenzero fresco
  • succo di ½ limone

Pulisci e taglia le carote e le mele; metti tutti gli ingredienti nel frullatore fino ad ottenere un composto omogeneo.

Potresti chiederti se, a fronte di tanti benefici, il succo di carota ha controindicazioni. Non sono presenti avvertenze particolari in quanto si tratta di prodotti completamente naturali, ma presta attenzione nel caso di eventuali intolleranze o allergie. In caso di diabete il frullato di carota può essere consumato con moderazione, visto che le carote possiedono un importante ruolo preventivo sull’insorgenza del diabete.

Loading...
Advertisement
Top