Menù

Gastrite: cosa mangiare e cosa evitare

Shares
Read Carefully

La gastrite è un disturbo molto comune tra la popolazione mondiale e italiana, perchè viene causato soprattutto da un cattivo stile di vita. Una delle cause più comuni è lo stress, insieme all’abuso di farmaci, ad una mancanza di sonno, e ad una cattiva alimentazione

Oggi ci concentreremo proprio su cosa mangiare, e su cosa invece dovresti evitare a tavola, se soffri di gastrite.

La gastrite è in definitiva un’irritazione della  mucosa che riveste lo stomaco che può avere molti effetti sgradevoli sul nostro benessere, come bruciore di stomaco, difficoltà a digerire, dolore nella parte alta dell’addome, meteorismo, crampi e senso di nausea.

Nei casi più gravi è bene ricorrere ad un medico affinchè possa valutare la presenza di una patologia che giustifichi i sintomi; ma se sai che ne sei soggetto e vuoi solo ridurre i fastidi della gastrite, puoi cambiare alcune abitudini alimentari evitando il consumo dei cibi irritanti per lo stomaco.

Devi curare con molta attenzione la tua dieta, rinunciando ad alcuni alimenti e preferendone altri che al contrario, riducono il bruciore di stomaco e il dolore, permettendoti così di sentirti meglio.

Per prima cosa ti diamo alcuni consigli generali.

alimenti consentiti-gastrite

Fonte: www.comolimpiarelcolon.org

Buone regole da seguire in caso di gastrite

Evita di fare pasti molto ricchi e troppo abbondanti; prediligi pasti piccoli durante il corso della giornata, intervallati da spuntini spezzafame. Evita di consumare il caffè e l’alcol se la gastrite è in fase acuta, e in generale limitane l’assunzione il più possibile.

Leggi anche:
Ipocloridria: ecco i migliori rimedi naturali per ridurre i fastidi che ne conseguono

Evita di fumare, perchè anche questa abitudine influisce sull’irritazione delle mucose gastriche. Mangia la frutta che ti  fa bene, ma mai lontano dai pasti perchè potrebbe attivare i succhi gastrici e causarti fastidioMastica sempre piano e non mescolare mai carboidrati e proteine.

Fonte: www.rennie.co.uk

CIBI DA EVITARE NELLA GASTRITE

Scendiamo ora nel dettaglio di quei cibi e di quelle cottura che dovresti evitare il più possibile.

Loading...

  • Cibi con elevato contenuto di grassi (carni grasse, pesci grassi, formaggi stagionati) perchè i grassi stimolano la secrezione di succhi gastrici;
  • condimenti speziali, come il peperoncino o la cannella, l’aglio e la cipolla;
  • frutta acida come i mandarini, le arance, il melograno;
  • alimenti raffinati come il pane bianco;
  • alimenti che possono causare meteorismo, come i broccoli;
  • i pomodori, che sono acidi;
  • le fritture;
  • le bibite gassate e il vino bianco (meglio il rosso, con moderazione).

CIBI CONSENTITI NELLA GASTRITE

Ecco invece quali sono gli alimenti che dovresti mettere più spesso sulla tua tavola per lenire il fastidio della gastrite.

  • Alimenti poco grassi (carni bianche, pesce magro, formaggi freschi) che non appesantiscono i processi digestivi;
  • cibi ricchi di fibre perchè non aumentano l’acidità dello stomaco, specie i carciofi, il sedano e la lattuga;
  • frutti non acidi, soprattutto mirtilli, che sono ricchi di antiossidanti, e mele, ricche di flavonoidi;
  • riso cotto rigorosamente al dente e poco condito;
  • legumi, senza esagerare;
  • cotture al vapore con poco condimento.

Riguardo a ciò che puoi bere, abbiamo già consigliato di ridurre il consumo di alcolici. Evita anche il latte e succhi di frutta acidulibevi molta acqua che fa sempre bene.

Leggi anche  Mangiare nel modo giusto in base alla forma del corpo
Loading...
loading...
Advertisement
Top