Menù

Proprietà del melone: benefici e curiosità!

Shares
Read Carefully

Il frutto più conosciuto e amato dell’estate. Ma siete sicuri di conoscerlo bene?

 
“Scoperto” dagli egizi, che lo portarono sulle nostre coste intorno al V sec. a.C,
 
apprezzato dai romani che lo consideravano un grosso cetriolo e lo mangiavano in insalata,
 
adorato da Alexandre Dumas tanto che scambiò un gran numero di suoi scritti per un particolare vitalizio: 12 meloni all’anno! “Bisogna mangiarlo con sale e pepe, e berci sopra mezzo bicchiere di Madeira!”
 
 
Il melone (cucumis melo) è sempre stato e rimane uno dei frutti più amati della stagione estiva, ma perché? 
Sicuramente per la sua elevata percentuale di acqua (circa il 92%) ed il suo gusto zuccherino (7% di fruttosio e glucosio) che lo rendono un frutto particolarmente rinfrescante. 
Ma anche per il suo alto contenuto di vitamina C,  A e B, oltre che per una quantità di sali minerali come potassio calcio, ferro e fosforo, che lo rendono un valido aiuto per chi fa sport e contro la calura estiva.
Inoltre (lo sapevate?) il melone è amico della tintarella, poiché contiene betacarotene, che stimola la produzione di melanina. 
Infine il suo basso contenuto di calorie (33 kcal per 100 gr) e la totale assenza di grassi saturi ne fanno un prezioso alleato contro la temuta prova costume.
 
© dvoevnore / Shutterstock.com - 350006099
 
Ma il nostro dolce e arancione amico non si accontenta del ruolo di star dell’estate. Il melone aiuta a contrastare diverse malattie e si rivela un alimento particolarmente benefico per la salute:
 
  • Previene il cancro (in particolare quello ai polmoni) grazie al suo contenuto di carotenoidi.
 
  • Previene infarti ed ictus. Il melone contiene adenosina, che fluidifica il sangue.
 
  • Combatte i bruciori di stomaco grazie all’apporto di sali minerali, oltre a favorire la digestione poiché stimola i movimenti intestinali.
 
  • Fa bene ai reni stimolando la diuresi grazie alla sua alta percentuale di acqua.
 
 
Un frutto così ricco non solo di proprietà benefiche, ma anche di sapore, non ditemi che vi limitate a mangiarlo solo a fette o, al massimo, con un po’ di prosciutto! 
 
© topotishka / Shutterstock.com - 337545812
 
Sapevate che il melone può essere cotto? Così da ricavarne prelibate confetture e marmellate? O che può essere utilizzato per granite, gelati e sorbetti rinfrescanti? 
Se siete particolarmente arditi magari volete provare il liquore al melone, o sbizzarirvi nella preparazione di molte altre prelibatezza. Ma mi raccomando: è fondamentale scegliere meloni maturi al punto giusto!
 
Come riconoscere se un melone è maturo al punto giusto?
 
Se il melone è profumato probabilmente sarà maturo, ma per essere sicuri bisogna ricorrere al buon vecchio metodo della bussata:  se il melone suona a vuoto meglio lasciar perdere, ma se sentirete un suono sordo è pronto per essere gustato!
 
Loading...
Advertisement
Top