Menù

Conservazione alimentare: ecco perché alcuni alimenti non vanno conservati in frigorifero neanche d’Estate

Shares
Read Carefully

Ci sono alimenti, per la precisione 10, che non vanno conservati in frigorifero.
I motivi per cui sarebbe meglio evitarlo sono molteplici: il freddo ‘artificiale’ del frigorifero infatti altera alcune proprietà organolettiche e nutrizionali degli alimenti rendendoli più ‘poveri’ e addirittura più insipidi. 

Andiamo a scoprirli nel dettaglio.

Caffè

Il caffè già macinato deve essere conservato in un contenitore ermetico, in un luogo fresco e asciutto. Quello in chicchi non va mai messo in frigorifero, pena la perdita del suo inconfondibile aroma! Al limite, se se ne hanno delle grandi quantità, può essere congelato nel freezer.

 

...

 

Pane

Secondo un luogo comune molto diffuso: conservare il pane del avanzato in frigorifero aiuterebbe a mantenerne la morbidezza e la fragranza. Niente di più sbagliato! Il pane in frigorifero seccherà prima. Se si intende tenerlo da parte per molti giorni prima di consumarlo, è preferibile anche in questo caso, come per i chicchi di caffè, congelarlo. In alternativa, è sufficiente metterlo in dispensa, magari avvolto con un panno in modo che non si secchi troppo e conservi l’umidità.

...
 
Miele

Il miele è un alimento naturale, prodotto dalle api, che non ha necessità di essere messo nel frigorifero; anzi, farlo è controproducente perché porta alla sua cristallizzazione. Per conservarlo correttamente è sufficiente chiudere bene il barattolo nel quale è contenuto e tenerlo distante da fonti eccessive di calore.

...

Pomodori

Il freddo artificiale del frigorifero è davvero deleterio per i pomodori, che prendono sapore a seguito del loro processo di maturazione. In frigo invece perdono completamente il loro gusto, e inoltre si deteriorano più in fretta.

...

Basilico

Il basilico è una pianta aromatica molto profumata che però perde tutte le sue caratteristiche naturali se messa in frigo. Se si intende usarne le foglie entro pochi giorni è bene tenere il rametto di basilico in un bicchiere pieno d’acqua; in alternativa le foglie sbollentate si possono congelare. L’ideale è tenerne un vasetto sul davanzale per averlo sempre fresco a disposizione.

...

Banane

Loading...

Le banane sono frutti tropicali che necessitano di calore per maturare fino al punto giusto. Una banana acerba conservata in frigorifero resterà sempre verde e non avrà mai un buon sapore.

...

Aglio

Gli spicchi d’aglio devono essere conservati in un luogo fresco ed asciutto; se vengono tenuti in frigorifero ammuffiscono in poco tempo o germogliano, diventando così inutilizzabili.

...

Cipolla

La cipolla conservata in frigorifero fa la stessa fine dell’aglio, ovvero ammuffisce e diventa di consistenza gommosa. Attenzione inoltre a non tenere mai vicine patate e cipolle: contribuiscono a vicenda ad accelerare il reciproco processo di deterioramento.

...

Lattine aperte

Le lattine di bibite che sono state aperte non devono essere tenute in frigorifero: se non le si consuma interamente è meglio buttarle via, come afferma anche il National Health Service in Inghilterra.  Sembrerebbe che il metallo potrebbe infatti trasferirsi, anche se in minima parte, agli altri alimenti conservati nel frigorifero, ed è nocivo per la salute.

...

Patate

Le patate possono essere tenute semplicemente in dispensa, dentro un sacchetto di carta. Se messe in frigorifero diventano più dolci e quindi meno gradevoli se usate per la preparazione di ricette che non richiedono questo requisito .

...

Un ultimo consiglio: non tenete neppure l’anguria in frigorifero! Anche se a tutti piace mangiare il cocomero fresco, se lo si raffredda in modo artificiale perde le sue virtù antiossidanti. Meglio piuttosto immergerlo in un castello colmo di acqua ghiacciata.

...
Loading...
Advertisement
Top