Ognuno di noi è convinto che per perdere peso non ci siano che due strade : o sottoporsi ad una dieta da fame piena di privazioni, o affidarsi ad un bravo nutrizionista che ci sappia dare una tabella alimentare da seguire con scrupolo. Il tutto, ovviamente, sempre accompagnato dal corretto movimento fisico.

Questo però non è del tutto vero, nel senso che i due metodi sopra indicati danno i loro frutti: ma ce n’è un terzo che è molto meno faticoso perché non comporta necessariamente la necessità di mettersi a dieta.

Fonte: expertbeacon.com share

Tale terza via è stata messa a punto presso il Cornell Food and Brand Lab nel corso di uno studio on line chiamato  National Mindless Eating Challenge (NMEC). Hanno partecipato circa 2000 persone e i risultati hanno dimostrato che bastano solo piccoli cambiamenti nelle proprie abitudini alimentari per avere una soddisfacente perdita di peso.

Nello specifico si parla di un chilo ogni 25 giorni : per chi non deve perdere che pochi chili accumulati nel tempo è più che sufficiente. C’è da dire che molte persone hanno abbandonato la ricerca perché trovavano troppo impegnativo seguire i suggerimenti degli esperti. Ciò però dimostra solo che per riuscire bisogna essere davvero motivati .

In pratica, ogni mese i partecipanti rispondevano ad un questionario in cui raccontavano il loro stile di vita, a seguito del quale gli esperti nutrizionisti suggerivano qualche piccolo aggiustamento da fare nella routine quotidiana . Niente di drastico, piccole cose che, in chi ha avuto la costanza di seguire tutto il programma, hanno portato risultati davvero strabilianti.

Fonte: www.dietdetective.com share

Non c’è una formula magica: ognuno deve capire quali sono i suoi punti deboli ed eliminarli, sostituendoli con sane abitudini . Il dottor Brian Wansink, che era a capo del progetto, ha dato però quattro piccoli suggerimenti adatti a tutt i:

  • metti tutti gli snack pieni di grassi ma tentatori in un punto della cucina in cui non li puoi raggiungere con facilità: lontano dagli occhi, lontano dal cuore... e dallo stomaco!
  • Tieni sempre della frutta fresca in macchina , ti aiuterà a non mangiare schifezze se ti viene fame quando sei in giro;
  • preparati sei piccoli spuntini proteici , come dei cubetti di formaggio, da consumare al posto dello junk food;
  • se pranzi in ufficio, prepara il tuo pasto a casa e non mangiare mai alla scrivania.

Se sei motivata a sufficienza, senza fare grandi sacrifici, ma solo cambiando un po’ il tuo stile di vita, riuscirai a far scendere il girovita e starai meglio con te stessa e con gli altri!