Menù

Grasso sulle Ginocchia: cause e come eliminarlo

Condivisioni
Leggi con attenzione

Non c’è niente da fare: quando indossi la minigonna ti guardi allo specchio e subito la togli. Non sei in sovrappeso, ma non riesci a capire perchè mai hai quegli accumuli di grasso sulle ginocchia. Oppure hai qualche chiletto di troppo, dimagrisci, ma il grasso in quella zona non riesci proprio ad eliminarlo.

Fattene una ragione: la causa di questo inestetismo alle ginocchia non dipende da quanto mangi; piuttosto, come vedremo, da come mangi. Ma in realtà spesso a causarlo è un fattore genetico: c’è chi per sua costituzione tende ad accumulare il grasso sopra e ai lati del ginocchio. 

Dimagrire non aiuta, anzi: se al contempo non si fa attività fisica, la pelle si inflaccidisce e il problema peggiora.

Altra causa delle ginocchia grasse è la vita sedentaria: stare sempre seduti davanti al computer o condurre un’esistenza in cui ci si muove poco non aiuta. 

Infine, un grande indiziato è il sale: la ritenzione idrica è  infatti la causa numero uno dell’accumulo di adipe sulle ginocchia, che altro non è se non cellulite.

grasso alle ginocchia

Fonte: Betterme

COME ELIMINARE IL GRASSO ALLE GINOCCHIA

Con questo non vogliamo certo dirti che ti devi rassegnare! Solo, devi sapere quali sono le “tecniche” che puoi mettere in campo per risolvere questo inestetismo. Il primo consiglio è: no alle diete drastiche, cerca solo di restare sempre nel tuo peso forma.

MANGIA KIWI E CIBI SANI

Se vuoi eliminare gli accumuli di grasso, non solo dalle ginocchia, per prima cosa devi eliminare il sale dalla tua alimentazione, o ridurlo il più possibile. Non vuol dire che devi mangiare cose insapori: basta usare spezie salutari, come lo zenzero o la curcuma.

Segui una sana dieta mediterranea: tanta frutta e verdura fresche e un giusto equilibrio tra carboidrati e proteine. Bevi molta acqua e cerca di eliminare gli alcolici.

Loading...

Un frutto che dovresti consumare almeno tre volte alla settimana, al mattino, a stomaco vuoto, è il kiwi. 

Il kiwi è ricco di vitamina C, che combatte la ritenzione idrica. Inoltre ha tante fibre che aiutano il transito intestinale.

kiwi per la ritenzione idrica

Fonte: livestrong.com

FAI ATTIVITA’ FISICA MIRATA

Inutile dire che ti devi alzare dalla poltrona e fare del moto. Cammina, corri, fai le scale e dimenticati l’ascensore. Fai esercizi specifici per le ginocchia: lo sport migliore che potresti praticare è il nuoto, che snellisce notevolmente gli arti inferiori.

USA SUPPORTI ERBORISTICI

Ci sono tante erbe con effetto drenante e sgonfiante, come il finocchio, l’esquiseto, l’edera. Bevi delle belle tisane, o acquista delle creme a base dei loro principi attivi.

Leggi anche:
Ritenzione idrica: 5 piante per combatterla

FAI DEI MASSAGGI

Massaggi drenanti localizzati sono un vero toccasana per gli accumuli adiposi alle ginocchia: se ne hai la possibilità sottoponiti a sedute periodiche, vedrai che ti saranno di grande giovamento.

Devi avere molta costanza e non aspettarti di vedere dei risultati già il giorno dopo, ma vedrai che con il tempo potrai indossare di nuovo la tua minigonna senza alcun imbarazzo!

Leggi anche  Hai Qualche Chilo Di Troppo? Scopri I 10 Consigli Utili Per Perdere Peso Dopo L’estate
Loading...
loading...
Advertisement
Top