Quando hai un

raffreddore

o un mal di denti che non ti permettono di svolgere le normali attività quotidiane, per sentirti subito meglio probabilmente ricorri all'uso di farmaci, senza pensare che potresti invece avvalerti di alcuni 

rimedi casalinghi

, per ottenere lo stesso effetto.

Se in quel momento qualcuno ti dicesse di bere un brodo caldo, di assumere della curcuma, o di fare dei gargarismi, stenteresti a credere che potrebbero farti bene, non considerandole

soluzioni che funzionano davvero

.

.In fondo, quasi per nessuno di questi rimedi esistono delle prove scientifiche in grado di provarne l'efficacia, tranne per i

9 rimedi

che sto per descriverti. Vedrai che possono esserti effettivamente d'aiuto per calmare i dolori, lenire un raffreddore o scacciare un fastidioso mal di testa.

Gargarismi con acqua per tosse e raffreddore

Senti che sta per colpirti uno stato influenzale, sei raffreddato e temi per la gola? Niente panico: secondo uno

studio

condotto su 400 volontari effettuare ogni giorno dei gargarismi solo con acqua, previene le infezioni delle vie respiratorie responsabili di raffreddori e mal di gola.

Zenzero per la nausea

Per chi soffre di mal d'auto, anche un piccolo spostamento in auto può essere difficile da sostenere. In questo caso, non appena avverti la sensazione di

nausea

prova a masticare un paio di caramelle allo zenzero.Uno

studio

ha messo in evidenza l'efficacia di questo rimedio confrontando un gruppo di volontari trattati con un placebo, ad un altro trattato con lo zenzero. Il risultato è sorprendente, in quanto un solo grammo di

radice di zenzero

può lenire la nausea mattutina, il mal d'auto (mal di mare) e persino quella indotta dalla

chemioterapia

.Favorisce inoltre la

digestione

e previene la comparsa dei

gas intestinali

.

Brodo di gallina

 La mamma aveva ragione e anche se gli studiosi non hanno ancora ben individuato il modo in cui ci fa stare meglio quando abbiamo raffreddore ed influenza, hanno però evidenziato che le sostanze disciolte nel brodo di gallina rallentano (in vitro) il movimento dei

neutrofili

 responsabili dei processi infiammatori.

Qui

il risultato dello studio.

Aceto e Alcol per l'otite del nuotatore

Nei casi in cui non vi è la perforazione del timpano, la

Mayo Clinic

 ha messo a punto questa ricetta a base di

aceto e alcol

con la quale effettuare dei lavaggi auricolari e prevenire la presenza di batteri e funghi checausano l'insorgenza dell'

otite del nuotatore

. Basta mescolare in parti uguali aceto e alcol ed istillarne 1 cucchiaino all'interno dell'orecchio con un contagocce facendola poi defluire all'esterno.

Mela e carota per sbiancare i denti

Questi due prodotti della terra non fanno bene solo al corpo in quanto ricchi di vitamine, ma contribuiscono anche a sbiancare i denti in modo naturale.

Masticando mele e carote

i loro pezzetti si comportano come piccoli spazzolini da denti e agiscono sulla dentatura rimuovendo le macchie grazie alla presenza di

acido malico

.

Miele per la tosse

Questo rimedio naturale lo conosciamo forse tutti, ma ora alcuni

studi

lo confermano, soprattutto nei casi in cui la

tosse persistente

impedisce ai più piccoli di dormire durante la notte, o quando non è possibile intervenire con l'uso di farmaci. L'

Organizzazione Mondiale della Salute

 raccomanda l'uso del miele per il trattamento delle infezioni respiratorie acute nei bambini: un cucchiaino disciolto nel latte prima di andare a dormire riduce gli attacchi di tosse e favorisce il sonno.

Ghiaccio per il mal di testa

L'applicazione di ghiaccio sulla testa o sulla parte posteriore del collo, aiuta a lenire il dolore legato all'

emicrania

e a ridurre il pulsare delle tempie.In uno

studio

del 2013 le persone trattate per 30 minuti con ghiaccio, all'inizio della sintomatologia dolorosa, hanno dichiarato un netto miglioramento rispetto alla mezz'ora successiva in cui il ghiaccio non era stato applicato.

Vodka per i piedi maleodoranti

La vodka è una bevanda alcolica di cui sono stati descritti gli effetti sul

cattivo odore dei piedi

. Questa condizione è dovuta alla presenza di batteri e funghi che si riproducono facilmente in un ambiente umido. L'alcol contenuto nella vodka agisce come antisettico e assorbe l'umidità. Se hai questo problema strofina i piedi con un panno asciutto imbevuto di vodka.

Nastro adesivo per le verruche

Le

verruche

sono delle piccole escrescenze sulla pelle, di natura infettiva. Per rimuoverle usando un rimedio casalingo, secondo uno

studio 

basterà coprirle con del nastro adesivo per ottenere risultati migliori di quelli raggiunti con il trattamento locale dell'

azoto liquido

.

Questi rimedi non hanno in linea generale alcuna controindicazione, tuttavia usare il buonsenso è a prima regola da seguire. Le indicazioni suggerite non devono sostituire il parere del medico.