Spesso un paio di scarpe scomode o un trattamento estetico mal riuscito possono portare alla comparsa di una fastidiosissima condizione conosciuta come “ unghia incarnita ”. Questa è una crescita spropositata dell’unghia all’interno della pelle che provoca dolore ed arrossamento e talvolta per potersene sbarazzare bisogna ricorrere ad un piccolo intervento chirurgico. 

Con questo rimedio naturale potrai alleviare il fastidio causato dall’unghia incarnita fino a potertene liberare del tutto, riducendo l’arrossamento ed il gonfiore e combattendo l’infiammazione

Crema naturale

Puoi preparare in casa un’ottima crema naturale che se applicata regolarmente è un’alleata eccezionale per combattere l’ unghia incarnita , soprattutto quando è recidiva. Questa infatti contiene degli ingredienti come gli oli essenziali in grado di ridurre l’infiammazione, il dolore e prevenire l’infezione.

Cosa ti serve:

  • 60 ml di gel di aloe
  • 5 gocce di olio essenziale di eucalipto
  • 60 ml di olio di cocco
  • 5 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 1 goccia di olio di origano
  • 5 gocce di olio essenziale di tea
  • 2 gocce di olio di menta piperita

Come si prepara:

In una ciotola mescola il gel di aloe con l’olio di cocco. Puoi utilizzare anche il microonde per ammorbidire il composto ed amalgamare bene. Poi aggiungi tutti gli altri ingredienti e mescola bene. Conserva in un contenitore di vetro ben sigillato.

Applica ogni sera sulla tua infiammazione e sulla zona interessata e noterai piano piano i primi risultati! 

Gli oli essenziali sono ottimi per trattare le unghie incarnite, proprio per le loro proprietà benefiche ed antinfiammatorie. Quelli più utilizzati per questo tipo di fastidio sono l’olio di tea tree, di cipro, di lavanda, origano e chiodi di garofano. Per poterli utilizzare al meglio è consigliato l’uso di un altro olio come quello d’oliva o di cocco.

Loading...

Per la cura di routine, puoi mettere a bagno i piedi per 15 minuti in acqua calda e sapone o sali. In questo modo la pelle si ammorbidirà e potrà essere trattata la meglio. Quindi taglia gli eccessi e dai alla tua unghia una forma a “V” rovesciata per evitare che incarnisca di nuovo.

L’articolo è a scopo puramente informativo. In ogni caso è sempre consigliabile il consulto di un medico.