Nella società moderna dove lo stile di vita che si conduce è frenetico e stressante, la salute del cuore vienemessa a dura prova. 

Per salvaguardarla la prima cosa è adottare alcuni comportamenti finalizzati alla prevenzione delle malattie cardiache e che consistono essenzialmente nella riduzione dei principali fattori di rischio, come il tabagismo, l’ipercolesterolemia, la sedentarietà, l’ipertensione e l’obesità solo per citarne alcuni.

Un’alimentazione povera di grassi saturi ed equilibrata e una moderata attività fisica rappresentano un buon punto di partenza per prendersi cura di questo organo costretto a subire le conseguenze delle molte abitudini sbagliate .

In tal senso è sempre consigliabile in presenza di alcuni sintomi, ad esempio affanno, stanchezza, aumento del battito cardiaco, informare il proprio medico di fiducia per eseguire alcuni esami clinici di controllo ed escludere la presenza patologie cardiache.

Studi e ricerche hanno dimostrato come alcune sostanze presenti nell’ aloe vera svolgano tra molte altre, un’azione benefica nei confronti del cuore e dell’apparato circolatorio.

Di seguito 5 motivi per cui bisognerebbe assumere l’aloe:

L’aloe vera regola i livelli di colesterolo

Alti livelli di colesterolo nel sangue favoriscono la formazione di placche che, depositandosi all’interno dei vasi arteriosi ne causa il restringimento, rendendo di conseguenza la circolazione ematica più difficile. 

Inoltre parti di tali placche possono ’staccarsi’ e andare  ad occludere totalmente o in parte il lume di un vaso, impedendo al sangue di affluire ai tessuti interessati: le conseguenze possono essere anche gravi come nell’ictus o nell’ infarto del miocardio .

L’aloe aiuta a regolare i livelli di colesterolo così detto ’cattivo’ a favore di quello buono (HDL) offrendoci un valido aiuto per la prevenzione delle malattie cardiache

L’aloe vera regola il livelli dei trigliceridi

Anche la presenza di considerevoli quantità di trigliceridi nel sangue, rappresenta uno dei fattori di rischio per la salute del cuore, così come l’ipercolesterolemia.

I trigliceridi esercitano un ruolo molto importante per l’organismo in quanto essendo i costituenti principali del tessuto adiposo, rappresentano una riserva di energia per le cellule che consente loro di svolgere le funzioni biologiche.

Vengono introdotti con l’alimentazione e quando il loro quantitativo è in eccesso, non vengono immagazzinati e rimanendo in circolo sottoforma di palline di grasso e proteine, rappresentano un rischio per la salute del cuore e per l’insorgenza del diabete.

L’aloe vera riduce gli zuccheri nel sangue

L’aloe è una pianta che vanta una notevole concentrazione di antrachinoni,  – una classe di composti fenolici che agiscono sull’assorbimento intestinale, stimolano la peristalsi ed esplicano un’azione lassativa. 

Assumere con regolarità due dosi di succo di aloe vera , nella quantità che varia dai 5 ai 15 millilitri, il succo di aloe contribuisce a diminuire i livelli di zuccheri nel sangue.

Prima di prendere qualsiasi iniziativa è comunque raccomandabile consultarsi con un medico.

L’aloe vera riduce la pressione sanguigna

La vitamina C presente nell’aloe protegge i vasi sanguigni e stimola la circolazione sanguigna, assicurando la corretta ossigenazione dei tessuti.

Da uno studio i cui risultati sono stati pubblicati sul Nutrition Journal, è stato dimostrato che l’assunzione media giornaliera di 500 milligrammi di Vitamina C, abbassa la pressione sanguigna riducendo il rischio di ictus e malattie cardiovascolari.

L’aloe vera rende il cuore più forte

L’ arginina è  un amminoacido che svolge importanti funzioni fisiologiche tra le quali quella di rendere più fluida la circolazione sanguigna attraverso la formazione dell’ ossido nitrinico. Questo componente   va ad agire direttamente sui vasi favorendo la vasodilatazione.

L’arginina viene in parte sintetizzata dall’organismo e in parte introdotta attraverso il consumo di alcuni cibi che ne sono particolarmente ricchi, come ad esempio frutta secca, pesce, soia, ceci, lenticchie e carni rosse.

L’aloe vera è ricca di arginina per questo rappresenta un valido aiuto per la salute del cuore.

Tuttavia prima di intraprendere qualsiasi trattamento terapeutico, anche se di tipo naturale, è buona norma consultarsi con un medico.

Se hai trovato utile questo articolo condividilo con i tuoi amici!