Con il passare degli anni, il nostro organismo produce sempre meno acido cloridrico , sostanza essenziale al fine di garantirci una buona digestione . Quando questo accade, possiamo parlare di ipocloridria .

Ma quali sono esattamente i sintomi che ci possono aiutare a riconoscerla? Ed esistono rimedi naturali per combattere questa patologia? Scopriamolo insieme

Quali sono i sintomi dell'ipocloridria?

Le persone soggette a ipocloridria non assorbono correttamente le sostanze nutritive a causa della poca o assente quantità di succhi gastrici, indispensabili per la digestione degli alimenti. La cattiva digestione e la permanenza prolungata del chimo all’interno dello stomaco, determina paradossalmente, una sintomatologia simile a quella del reflusso gastro-esofageo , ad esempio dolore e bruciore gastrico.

E' possibile riconoscere l’ipocloridria da queste caratteristiche :

  • senso di malessere e/o stanchezza dopo i pasti

  • crampi e bruciore di stomaco

  • costipazione

  • presenza di cibo non digerito nelle feci

  • infezioni vaginali

  • flatulenza

  • gonfiore addominale

  • reflusso

Test per capi re se si è ipocloridrici

Volete capire se siete soggetti ad ipocloridria? Provate a fare questo test per scoprirlo: mescolate un cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere d'acqua e bevetelo a digiuno.

Se il vostro stomaco produce acido cloridrico, produrrete un'eruttazione entro 3 minuti.

Quali sono i migliori rimedi naturali per la mancanza di acido cloridrico?

La natura ci viene spesso in soccorso e questa volta non farà eccezioni.

Aceto di sidro biologico

Assumendo un cucchiaio di aceto di mele biologico prima del pranzo e della cena , il vostro stomaco assimilerà le sostanze in modo adeguato in quanto l'aceto sostituirà l'acido cloridrico.

L'aceto di mele è utile anche nel caso dei dolorosi e fastidiosi bruciori di stomaco , tuttavia è consigliabile utilizzarlo prima dei pasti in modo da evitarne l’insorgenza.

Iodio

Nel caso in cui siate soggetti ad ipertiroidismo, si consiglia un trattamento allo iodio per il quale dovrete contattare il vostro medico.

Lo iodio è una sostanza nutriente importantissima per il nostro organismo in quanto regola la temperatura corporea , aiuta il metabolismo , mantiene sano il sistema nervoso e garantisce una buona funzione muscolare .

E voi soffrite di ipocloridria? Provate una delle soluzioni naturali che vi abbiamo proposto e fateci sapere!

Scrivi qui il testo...