A un certo punto della nostra vita, ci troviamo inevitabilmente a dover affrontare pressioni e vincoli che causano in noi risposte fisiologiche e psicosomatiche meglio note come stress che ognuno ha il proprio modo di affrontare.


Cos'è lo stress?

Si definisce stress una risposta fisica e psicologica del nostro organismo a situazioni anche molto diverse tra loro che siano esse di natura emotiva, cognitiva o sociale, e che le persone percepiscono come impossibili da tollerare in quel preciso momento.

In base alla sua durata, si possono distinguere 2 tipologie di stress:

  • se la sua durata è limitata, si parla di stress acuto
  • se la durata è persistente, si tratta di stress cronico

Nella maggior parte dei casi lo stress risulta nocive può portare ad una netta diminuzione delle difese immunitarie: è il caso, soprattutto, del cosiddetto stress psicologico . Questo, difatti, se non trattato può condurre a patologie cardiache, ansia, depressione, tumori ed autolesionismo.

Quali sono le cause più comuni di stress?

Non esiste un unico motivo che causa stress. A seguito di più eventi, reputati particolarmente impegnativi, il nostro organismo inizia a percepire un’eccessiva pressione e reagisce negativamente in quanto non riesce a tollerarne il peso o a canalizzarlo efficacemente.

Le cause principali dello stress possono essere:

  • una vita frenetica
  • impegni famigliari
  • vita lavorativa
  • poco tempo per se stessi
  • perdita di una persona cara
  • esami scolastici

Quali sono i sintomi dello stress?

Generalmente, lo stress mostra varie tipologie di sintomi, differenti da persona a persona.

Loading...

Vediamoli nel dettaglio:

  • sintomi fisici : mal di testa, mal di schiena, indigestione, tensione a collo e spalle, mal di stomaco, tachicardia, sudorazione, battiti accelerati, agitazione, difficoltà a dormire, stanchezza, capogiri, perdita di appetito, problemi sessuali e fischi alle orecchie;
  • sintomi comportamentali: digrignare i denti, mangiare in maniera compulsiva, assunzione di alcolici, onicofagia, atteggiamenti rudi 
  • sintomi emozionali: tensione, rabbia, nervosismo, ansia, pianti frequenti, tristezza, senso di impotenza ed agitazione;
  • sintomi cognitivi: difficoltà di pensiero, difficoltà nel decidere, distrazione, preoccupazione costante e perdita del senso dell’umorismo.

Come affrontare lo stress con l ’alimentazione ?

Generalmente, lo stress è una sensazione di passaggio che può scomparire da sola con la soluzione dei problemi che l'hanno originato. Ma, se vi sentite tesi in qualsiasi momento o avete la sensazione che le vostre emozioni stiano diventando più intense del normale, imparate a prestare attenzione a ciò che mangiate.

Infatti, qui di seguito vi proponiamo i 5 cibi essenziali per aiutarvi a rilassarvi in breve tempo ed affrontare al meglio le situazioni di stress :

Avocado

Questo frutto è un alimento ricco di sostanze benefiche quali beta-carotene, luteina, vitamina E ed acido folico. Questi elementi lo rendono un potente antiossidante naturale, ma la sua più grande azione la si nota nel caso di stress: grazie all'elevato contenuto di vitamina B, infatti, riesce a gestire il sistema nervoso, permettendone il corretto funzionamento. Tuttavia, fate attenzione a non esagerare con le quantità in quanto è un frutto con una rilevante percentuale di grassi.

Ostriche

Esse meritano di essere considerate quando ci si sente troppo stressati in quanto sono una delle migliori fonti di zinco. Infatti, mangiare 6 ostriche può davvero fornire più della metà della quantità raccomandata di zinco al giorno. Perché lo zinco fa bene? Semplice! Lo zinco aiuta a riacquistare la calma, riducendo notevolmente i livelli dello stress.

 Arance

Le arance possono ridurre lo stress non solo perché sono ricche di vitamina C, ma anche perché possono mantenere sano il vostro sistema immunitario. Questo vi protegge dai danni ossidativi e vi farà sentire meno stressati. E, poiché le arance sono facili da portare con voi, è possibile consumarle quando più vi fa piacere.

 Anacardi

Hanno un sapore gustoso e croccante, non è mai una cattiva scelta quella di mangiare gli anacardi soprattutto se o si fa con l'intento di combattere lo stress. Come le ostriche, anche questo alimento è ricco di zinco. Potete aggiungere gli anacardi alla vostra insalata per immettere più zinco nel vostro corpo e combattere i livelli di sforzo elevati.

 Tè verde

Consumare tè verde è risultato un metodo efficace nella lotta contro lo stress. Ciò è dovuto alle proprietà antiossidanti che esso contiene. Inoltre, il tè verde contiene teanina , cioè un amminoacido in grado di combattere alcune tipologie di cancro ed è anche un valido aiuto se si vuole perdere peso. Oltre a tutto questo, bere il tè verde può mantenere in salute il vostro cervello in modo da poter combattere facilmente lo stress ed i suoi sintomi.

Se non volete combattere lo stress con l'utilizzo di farmaci, provate a consumare spesso questi alimenti e noterete dei veri e propri cambiamenti in quanto vi daranno i nutrienti necessari per combattere gli effetti causati dallo stress.

Si consiglia anche di chiedere consiglio al proprio medico e praticare attività fisica regolarmente in modo da rilassarsi e distrarsi dai problemi quotidiani che vi occupano la mente.