Quando pensiamo ad una pianta di fichi ciò che visualizziamo sono i suoi frutti , polposi e dolcissimi. Subito dopo visualizziamo le sue ampie foglie , che associamo ai nostri progenitori. Secondo la tradizione, quando Adamo ed Eva furono cacciati dal Paradiso terrestre, consci all’improvviso della loro nudità, si coprirono con foglie di fico.

Fonte: splendidtable.org

Da ciò potremmo dedurre che il fico è una pianta davvero molto antica, e infatti è nota fin dai tempi più remoti per le sue virtù taumaturgiche . Sono proprio le foglie che vengono impiegate nell’arte erboristica per curare diverse malattie, più o meno gravi.

Le foglie di fico sono commestibili , ma sono anche un po’ stoppacciose: il modo in cui vengono consumate di solito è attraverso un infuso . L’ infuso si può preparare o mettendo in acqua bollente una foglia fatta a pezzi, o essiccando la foglie e usandone poi la polvere.

Fonte: kimberlyshaw.typepad.com share

Di solito con questo infuso si curavano il mal di denti e le gengive infiammate , poichè aveva virtù anti infiammatorie. Studi recenti hanno scoperto anche altri benefici delle foglie di fico, per quanto ancora non si conoscano i motivi per cui essere hanno tanti poteri curativi.

Ad esempio, è dimostrato che bere l’infuso di foglie di fico serve a diminuire i trigliceridi presenti nel sangue , e quindi ad abbassare i livelli di colesterolo. Inoltre l’infuso è un ottimo coadiuvante nelle diete ipocaloriche perchè scioglie i lipidi.

La virtù maggiore che però è stata riconosciuta alle foglie di fico è quella di poter sostituire in parte la necessità di fare iniezioni di insulina nei pazienti diabetici . Come è noto il diabete implica una carenza di insulina nel sangue e un conseguente innalzamento dei valori della glicemia. 

Loading...
Fonte: express.co.uk

Le foglie di fico, forse per via dei flavonoidi in esse contenuti, riescono a tenere sotto controllo i livelli di glicemia rendendo necessari dei minori livelli di insulina da iniettare. Per questo non è un rimedio da usare in autonomia : bisogna dirlo al medico che calibrerà di conseguenza la cura.

Uno studio pubblicato sulla rivista  Diabetes Research and Clinical Practice  ha dimostrato come, se veniva somministrato prima di colazione l’infuso di foglie di fico ad un gruppo di pazienti diabetici, il loro livello di glucosio nel sangue subiva un innalzamento inferiore a chi invece aveva bevuto un semplice the.

Infine, le foglie di fico agiscono positivamente anche contro la degenerazione muscolare , riducendo lo stress ossidativo delle cellule. Da ora in poi quando penserete alla pianta di fico non vi verranno in mente solo i frutti, non è così?