“Stanchezza” è un termine usato per descrivere la sensazione generale di affaticamento e debolezza fisica e mentale . Non bisogna, però, confondere la stanchezza con la sonnolenza anche se questo può essere uno dei sintomi della fatica.

Sono molte le persone colpite da affaticamento, il quale interferisce con la vita quotidiana. Inoltre, secondo uno studio, la stanchezza colpisce maggiormente le donne rispetto agli uomini.

Diversi sono i fattori che portano alla stanchezza : stile di vita frenetico, condizioni mediche o problemi psicologici, abuso di alcool, eccessivo consumo di caffeina, troppa attività fisica, inattività, carenza di sonno e abitudini alimentari malsane.

Il sintomo principale della fatica è l'esaurimento , soprattutto a seguito di un'attività fisica o mentale particolarmente intensa. Alcuni altri segnali della stanchezza includono muscoli contratti, mancanza di motivazione, difficoltà di concentrazione, vertigini, mal di testa, irritabilità, perdita di appetito, malumore e mancanza di energia.

Quando senti sopraggiungere la fatica, puoi combatterla con alcuni alimenti che forniranno al tuo corpo tutti i nutrienti essenziali , come proteine, grassi e carboidrati complessi, nonché vitamine e minerali per un corretto funzionamento e per combatterne tutti i sintomi.

Puoi anche sentirti stanco a causa di disturbi  psicologici  come ansia, depressione, dolore e stress. Anche alcune condizioni mediche   specifiche possono rendere particolarmente affaticati, come l'insufficienza epatica, l'anemia, il cancro, le malattie renali, le malattie cardiache, i disturbi della tiroide, l'obesità, l'apnea del sonno e il diabete.

Ecco i 10 super–cibi  per combattere l'affaticamento :

1

Banane

Contengono una buona quantità di potassio di cui il corpo ha bisogno per convertire lo zucchero in energia. 
Le banane sono ricche di molte importanti sostanze nutritive, come le vitamine del gruppo B, la vitamina C, gli acidi grassi Omega-3 ed Omega-6, le fibre ed i carboidrati che aiutano a combattere stanchezza, disidratazione e altri sintomi della fatica.
Inoltre, gli zuccheri naturali come il saccarosio, il fruttosio e il glucosio nelle banane sono essenziali per rifornire rapidamente il corpo di energie.
Mangiare 1 o 2 banane al giorno aiuta a mantenere il tuo corpo idratato e pieno di energia.

2

Tè verde

Una tazza di tè verde può combattere la stanchezza, in particolare lo stress e l'affaticamento mentali causati dal lavoro. 
Il tè verde contiene i polifenoli che contribuiscono a ridurre lo stress, aumentare l'energia e migliorare l'attenzione mentale.
Inoltre, al suo interno ci sono molti elementi in grado di aumentare il metabolismo e proteggere l’organismo dall’affaticamento.

3

 Semi di zucca

Sono uno spuntino ideale per combattere l'affaticamento. 
Sono ricchi di proteine, acidi grassi Omega-3,  vitamine del gruppo B, manganese, magnesio, fosforo, ferro e rame. 
Tutti questi nutrienti lavorano insieme per aumentare il benessere del tuo sistema immunitario, fornire energia e combattere i sintomi di fatica.
Oltretutto, il triptofano presente nei semi di zucca aiuta a combattere l'affaticamento emotivo ed agevolare il sonno.
Una manciata di semi di zucca ti darà energia immediata e ti farà sentire meno affaticato. 

4

Farina d'avena

Un cibo perfetto per combattere la fatica è la farina d'avena. 
Contiene carboidrati di qualità che vengono immagazzinati nel corpo come glicogeno e forniscono energia al cervello ed ai muscoli per tutto il giorno.
Contiene molti importanti nutrienti come proteine, magnesio, fosforo e vitamina B1 che contribuiscono a stimolare i livelli di energia.
La farina d'avena è anche considerata un super–cibo per la salute dell’apparato digerente per merito dellelevato contenuto di fibre. 
Anche i soggetti diabetici possono mangiare la farina d'avena in quanto aiuta a mantenere i livelli normali di zucchero nel sangue.

5

Yogurt

L'elevata quantità di proteine, carboidrati e probiotici presenti nello yogurt può essere un grande aiuto per combattere i sintomi dellaffaticamento: l’organismo assorbe lo yogurt più rapidamente di qualsiasi altro cibo solido, facendo sì che questo alimento sia una grande fonte di energia immediata ogni volta che ne avrai bisogno.
I probiotici dello yogurt possono anche facilitare i sintomi della sindrome da affaticamento cronico, oltre ad avere un ruolo fondamentale nel miglioramento della salute del tratto digestivo.

6

Anguria

Se ti senti affaticato e disidratato alla fine di una giornata molto calda o dopo un allenamento impegnativo, puoi recuperare le energie perse mangiando una bella fetta di anguria. 
L'anguria è ricca di acqua e di elettroliti che combattono la disidratazione e ti aiutano a rimanere attivo.
Essa è ricca di sostanze nutritive come il potassio, la vitamina C, il licopene, il beta-carotene e il ferro che annientano la sensazione di affaticamento.
La prossima volta che ti sentirai affaticato e hai bisogno di energia istantanea, mangia una fetta di anguria. Bere il succo di anguria dopo l’allenamento aiuta a prevenire i segnali della fatica.


7

Noci

Un altro popolare cibo contro l’affaticamento sono le noci. 
Contengono elevate quantità di Omega-3, cioè acidi grassi che contrastano i sintomi della fatica ed alleviano i sintomi della depressione più lieve. Le noci contengono sia proteine che fibre che contribuiscono ad aumentare l'energia dopo lallenamento. Questi frutti hanno anche una quantità rilevante di manganese, magnesio, fosforo, ferro, rame e vitamine.
Puoi includere una manciata di noci sgusciate nella tua dieta quotidiana per rifornire il tuo organismo di energia.

8

Fagioli

Hanno numerosi benefici per la salute e possono aiutare a combattere la fatica.
Contengono un buon rapporto di carboidrati complessi, proteine, fibre e minerali che garantiscono un buon apporto di energia di lunga durata e ti impediscono di sentirti affaticato.
Poiché la maggior parte dei fagioli hanno un basso indice glicemico, è possibile mangiarli senza preoccuparsi di improvvisi aumenti di zucchero nel sangue e successive perdite rapide di energia.
Qualunque tipologia di fagioli è adatta a rifornire l’organismo dell’energia persa.

9

Peperoni rossi

Sono una delle maggiori fonti di vitamina C. Questo antiossidante non solo offre un importante aiuto al tuo sistema immunitario, ma contribuisce anche a ridurre la fatica. Infatti, la vitamina C è indispensabile per un sano sistema surrenale perché aiuta a prevenire la fatica causata dallo stress fisico o emotivo. 
I peperoni rossi sono anche ricchi di vitamine A, B6 e C, acido folico e fibre.
Una porzione di peperoni rossi al giorno sarà più che sufficiente a mantenere alta l'energia ed il buon funzionamento del metabolismo. 

10

Spinaci

E’ un cibo essenziale se vuoi combattere la fatica. 
Sono l’alimento con la maggior quantità di ferro ed aiuta il sangue a fornire ossigeno alle cellule del corpo. Questo, a sua volta, aiuta a produrre energia e combattere la stanchezza ed altri sintomi della fatica.
Gli spinaci sono ricchi di magnesio, potassio, vitamina C e vitamina B che aiutano molto quando l'energia inizia a mancare. 

Hai visto quanti alimenti possono aiutarti a rifornire il tuo organismo di energia? Fai sempre il pieno di questi alimenti!