Il fegato è un organo preziossimo per l’organismo, in quanto svolge numerose funzioni.

Data la loro complessità possiamo semplificarle dicendo che il fegato, ha un ruolo importante nella digestione dei grassi che una volta emulsionati dalla bile , possono essere assorbiti dall’intestino. 

Ma non solo: il fegato è responsabile della glucogenesi , ossia la formazione del glucosio necessario per nutrire le cellule, sintetizza il fibrinogeno e la trombina, sostanze che partecipano al processo di coagulazione del sangue, e funziona come organo deposito per la Vitamina B12, il ferro e il rame.

E’ inoltre responsabile della sintesi del colesterolo e dei trigliceridi che prodotte da un fegato sano nella giusta quantità, assicurano alle cellule l’energia di cui hanno bisogno.

Oltre a costruire e trasformare, il fegato ha anche la funzione di distruggere i prodotti di rifiuto dei vari processi metabolici nonchè le  sostanze che ormai hanno esaurito il loro compito, rimpiazzandole con altre più tollerate dall’organismo, ad esempio l’urea che va a sostituire l’ammoniaca.

Da questo possiamo dedurre facilmente quanto sia importante salvaguardare la sua salute, conducendo uno stile di vita sano e seguendo un’alimentazione equilibrata. 

Per prevenire l’insorgenza di alcune condizioni cliniche e per disintossicare il fegato si dimostra utile assumere periodicamente un infuso a base di foglie di menta fresca.

Gli ingredienti che vengono utilizzati per la sua preparazione, hanno tutti proprietà digestive e disintossicanti e sono:  

  • succo di limone
  • succo d’arancia
  • una manciata di foglie fresche di menta
  • miele
  • 1 litro di acqua

Inutile sottolinare che sarebbe preferibile l’utilizzo di prodotti bio.

Preparazione della tisana disintossicante per il fegato

Scalda l’acqua e quando inizia a bollire versa all’interno del pentolino la manciata di foglie di menta e lascia sobbollire per cinque minuti.

Togli dal fuoco e fai raffreddare a temperatura ambiente.

A questo punto aggiungi il succo di limone e di arancia e dolcifica con un cucchiano di miele. Quando gli ingredienti si saranno ben amalgamati filtra l’infuso prima di assumerlo.

E’ consigliabile berlo a stomaco vuoto una sola volta al giorno, preferibilmente al mattino.