Le piante sono generalmente note per avere numerose proprietà benefiche e nonostante non tutte rientrino in questa categoria, esiste una lista molto lunga di piante curative.

Alcune risultano essere più efficaci di altre in quanto possiedono proprietà medicinali maggiori rispetto ad altre: tra queste piante c’è l’origano che risulta essere un a pianta dall’elevato potere curativo.

Cos’è l'origano?

L’origano è una pianta appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. Il suo nome antico è “Origanum Vulgare” ed è una pianta di origine europea ed asiatica. Può raggiungere i 45 centimetri di altezza.

Questa pianta può essere coltivata anche in casa, ma ricorda che la temperatura della tua casa deve essere tra i 19 ed i 22 gradi.

Esso viene usato prevalentemente come condimento, ma in passato il suo utilizzo in campo medicinale era molto diffuso.

I suoi fiori possono essere usati secchi o freschi sia in ambito culinario che  come metodo di guarigione naturale.

Il suo aroma ed il suo sapore risultano essere armoniosi e sorprendenti: che sia fresco o secco, la sua essenza non è persa. 

Contiene una grande quantità di minerali ed antiossidanti, tra cui spiccano calcio, zinco, ferro, potassio e magnesio.

Quali sono i benefici dell’origano?

Questa meravigliosa pianta aiuta l’organismo in svariate situazioni, ma vediamole nel dettaglio:

  • combatte i problemi digestivi –> contiene una quantità considerevoli di fibre, pertanto, risulta particolarmente importante se vuoi combattere i disturbi legati all'apparato digerente. Le fibre sono responsabili del processo del movimento peristaltico che permette al cibo di fluire all'interno del tubo digerente e, infine, di espellerlo senza complicazioni;
  • allevia la tosse  –> l'origano ha molte proprietà antinfiammatorie molto utili per lenire la tosse ed alleviarne i disturbi;
  • elimina l infiammazione  –> avendo notevoli proprietà antinfiammatorie, viene usato per curare malattie circolatorie come l'osteoporosi e larteriosclerosi;
  • previene le malattie  –> l’origano possiede grandi proprietà antibatteriche che aiutano a difendere il corpo dall’attacco di eventuali batteri che possono causare gravi danni alla pelle, all'intestino o ad altre parti importanti del corpo;
  • migliora le condizioni respiratorie  –> essendo antinfiammatorio ed antisettico, l’origano aiuta a curare le difficoltà respiratorie causate de un eccesso di muco, dallinfluenza o dalla bronchite;
  • allevia i dolori mestruali  –> diminuisce il dolore causato dalle mestruazioni, evitando anche mal di testa e la gastrite;
  • protegge la pelle  –> aiuta ad evitare le malattie che colpiscono la pelle, come la scabbia. In questo caso, si devono cuocere le foglie ed usare l’acqua per fare il bagno alla persona interessata, usando quell’acqua;
  • combatte i disturbi legati al sonno  –> l'insonnia è uno dei principali problemi legati al sonno. L’utilizzo del rosmarino di permetterà di rilassare il corpo grazie alle sue notevoli proprietà sedative; 
  • migliora la struttura ossea  –> l'origano ha unalta quantità di calcio, manganese e ferro che sono molto importanti quando si tratta di proteggere il sistema osseo dell'essere umano;
  • ha un elevato potere antiossidante  –> questa pianta contiene due componenti essenziali, il timolo e l'acido rosmarinico, che favoriscono la diminuzione dello stress ossidativo nel corpo. I radicali liberi sono la causa di malattie come il cancro ed altre condizioni croniche, quindi, il consumo di origano contribuisce ampiamente alla salute;
  • riduce il colesterolo  –> consente al colesterolo buono di restare nel corpo e rimuove quello nocivo, lasciando così il corpo pulito;
  • aiuta a controllare la glicemia nei diabetici;
  • migliora la memoria perché aiuta il sangue a scorrere meglio nel cervello.

A questo scopo, voglio spiegarti come realizzare il tè all’origano che è comunemente noto per avere elevate proprietà fitoterapiche

Come preparare il tè all’origano?

Questa infusione delle foglie della pianta di origano può essere consumata prima o dopo ogni pasto sia fredda che calda. Inoltre, può essere consumata ogni giorno in quanto non presenta effetti collaterali.

Il tè all’origano è molto semplice da preparare: fai bollire 1 litro di acqua, aggiungi 2 cucchiai di foglie di origano essiccate e lascia riposare per circa 3 minuti. Non aggiungere zucchero (al massimo un po’ di miele). 

Controindicazioni

Il consumo di questa pianta è sconsigliato alle donne in gravidanza poiché può provocare vasodilatazione ed effetti collaterali anche gravi.