Nella vita di tutti i giorniil nostro corpo accumula tossine e sostanze nocive, anche se non ce ne accorgiamo .  

Attraverso il cibo che ingeriamo, l’aria che respiriamo e anche attraverso le brutte emozioni che proviamo a volte, immettiamo nel corpo agenti inquinanti e   tossici che piano piano soffocano le cellule, impedendo loro di funzionare correttamente. E’ però possibile proteggere e disintossicare l’organismo ricorrendo all’utilizzo di alcuni ingredienti naturali.

Ci sono infatti degli alimenti che hanno il potere di liberare i nostri organi interni da tutto ciò che li può appesantire, impedendo che funzionino correttamente. Ecco quali sono, e come dovresti consumarli nella tua dieta.

Rimedi naturali per disintossicare e depurare l’organismo

Liquirizia

La  liquirizia  ha effetto epatoprotettivo, ovvero  protegge il fegato , organo che ha il compito di purificare l’organismo

tisana di liquirizia Fonte: http://www.thehealthsite.com share

 Inoltre aiuta ad espellere le tossine che invadono il nostro corpo in quanto aiuta i processi digestivi.

Puoi assumere liquirizia preparandoti una tisana depurativa con gli estratti delle sue radici . Fai però attenzione a non eccedere, perché troppa liquirizia può causare l’innalzamento della pressione sanguigna.

Lilla’ indiano (neem)

Bere il the di neem , che è una pianta indiana conosciuta da secoli per le sue virtù benefiche sull’organismo umano, aiuta il sangue a scorrere con più velocità , portando così l’ossigeno in ogni parte del corpo. Inoltre il neem coadiuva l’attività di reni e fegato.

Zenzero

Lo zenzero è una radice non solo molto gustosa da usare in cucina, per insaporire vari piatti, ma anche efficace per migliorare la digestione . In particolar modo il consumo di zenzero serve a depurare il colon e ad espellere le tossine attraverso il sudore.

Prepara un infuso con lo zenzero da bere ogni mattina per aiutare il tuo organismo a purificarsi, eliminando le scorie in eccesso.

Aglio

L’aglio non è solo un potente antibiotico naturale, capace di eliminare i batteri dal nostro apparato digerente . Secondo uno studio del 2012, serve anche ad eliminare il piombo accumulato nel nostro corpo . Se non ti piace il gusto dell’aglio, puoi trovare degli integratori assolutamente insapori in erboristeria.

Ortica

tisana di ortica Fonte: www.zliving.com share

L’ortica è un’erba a cui da bambini ci insegnano a stare lontani perchè punge. In realtà ha molte virtù positive per l’organismo, ad esempio è ricca di vitamina C. Inoltre aiuta a disintossicare fegato  e reni, e stimola il funzionamento del sistema linfatico. 

Anche l’ortica  la puoi consumare in infusione, acquistandone la polvere in erboristeria.

Trifoglio rosso

Il trifoglio rosso contiene molte sostanze utili per il corpo umano, soprattutto minerali (magnesio, rame, calcio, cromo, ferro e fosforo), polifenoli , polisaccaridi  e tante vitamine A, B e C. Il trifoglio rosso aiuta ad eliminare i metalli pesanti dall’organismo e fa scorrere il sangue più fluidamente.

Puoi bere il the di trifoglio rosso, ma prima di farlochiedi consiglio al tuo medico se assumi dei medicinali, perchè si potrebbero creare degli effetti collaterali.

Coriandolo

tè di criandolo disintosscante Fonte: www.yinandyangliving.com share

Questa spezia è una delle erbe più efficaci contro il piombo e i metalli pesanti che si accumulano nell’organismo. Uno studio del 2001 pubblicato sulla rivista Ethnopharmacology   ha dismotrato che chi assume coriandoloespelle i residui di piombo presenti nell’organismo attraverso le urine.

Affinchè il coriandolo abbia il suo effetto benefico, dovresti bere una mezza tazza dell’infuso delle sue foglie ogni giorno epr due settimane.

Cardo mariano

Nel cardo mariano  c’è una sostanza chiamata silimarina  la quale serve a riparare le cellule del fegato che sono state danneggiate e inoltre stimola la produzione di bile . Diversi studi dimostrano che questa erba è molto utile per combattere gli effetti collaterali dell’alcolismo.

Il cardo mariano si può consumare in infusione , ma dovrebbe essere evitato dalle donne in gravidanza.

Bardana

La bardana è una pianta medicamentosa ricca diacido folico e magnesio . Aiuta la sudorazione, coadiuva le funzioni epatiche, stimola la diuresi. Non ha un buon sapore, ma i vantaggi che derivano dalla sua assunzione tramite infusione sono notevoli. Devono usare cautela solo le persone malate di diabete, e le donne incinta.

Tarassaco

Ilthe di tarassacoè una delle bevande detox più usate e conosciute, nonché più efficaci. Come è stato dimostrato in uno studio del 2010 pubblicato sulla rivista  International Journal of Molecular Sciences , il tarassaco aiuta l’attività antiossidante degli enzimi prodotti dal fegato.

Bevi una tazza di infuso di tarassaco per una settimana due volte al giorno, ma chiedi consiglio al tuo medico se soffri di calcoli.

Usando uno di questi rimedi naturali aiuterai il tuo corpo a sentirsi meno appesantito e affaticato, preservando la salute di organi importanti come il fegato e i reni.