Quante volte, soprattutto nei giorni di festa, o nei fine settimana ci siamo ritrovati in preda ad una lenta e difficile digestione

Tutta colpa della quantità di cibo eccessiva consumata! Quando la causa delle difficoltà digestive non è legata ad una patologia organica, i rimedi naturali possono rappresentare un valido ed efficace aiuto. 

Ecco qui di seguito 5 rimedi fai da te:

1) MASTICARE UN  PEZZO DI ZENZERO : Lo zenzero è una pianta orientale con proprietà stimolanti la digestione. Non a caso è molto sfruttato per la fabbricazione di aperitivi e liquori e nella preparazione di tisane. Ecco masticarne un pezzetto aiuta a digerire. 

2) INFUSO DI  ALLORO, LIMONE E MIELE : E' una bevanda da assumere dopo i pasti con ingredienti facilmente reperibili. L'alloro è una pianta aromatica ricca di oli essenziali che favorisce la digestione e l'espulsione dei gas dell'apparato gastrointestinale apportando così una sensazione calmante e riducendo il senso di gonfiore . Allo stesso tempo il succo di limone sciolto in acqua calda stimola l'intestino e aiuta la digestione favorendo l' espulsione delle tossine dall'organismo . Infine il miele è particolarmente indicato per chi soffre di disturbi digestivi, è un vero toccasana per l'intestino  e combatte la formazione di gas . Per la preparazione basterà far bollire per 5 minuti le foglie di alloro e le fette di limone. Dopodiché lasciare in infusione altri 5 minuti e aggiungere un cucchiaino di miele.

3) BORSA DI ACQUA CALDA : E' necessario posizionare la borsa dell'acqua calda all'altezza dello stomaco . In questo modo il calore favorisce la digestione perché aumenta l'afflusso di sangue agli organi addominali. In alternativa si può utilizzare anche un caldo maglione o una sciarpa riscaldati su un termosifone.

4) TISANA DIGESTIVA A BASE DI CAMOMILLA : Dopo pranzo o dopo cena un infuso di camomilla aiuterà a sentirvi più leggeri, poiché i principi attivi della camomilla alleviano la sensazione di pesantezza . Un'ottima tisana digestiva si ottiene dalla combinazione di camomilla e menta o camomilla e finocchio . Basterà far bollire l'acqua e lasciare in infusione una manciata di entrambe le erbe. In alternativa nei supermercati si trovano delle tisane già pronte per l'uso.

5)  BICARBONATO DI SODIO: Gli esperti consigliano di assumere il bicarbonato un'ora dopo i pasti o prima di andare a dormire (esclusivamente al momento del bisogno). Diluendo un cucchiaino di bicarbonato in un succo di limone o di arancia da bere si avrà il citrato di sodio che aiuta  a digerire. Il sollievo che si ottiene deriva dalla liberazione di anidride carbonica che risale e viene eliminata, creando così spazio nello stomaco e donando una sensazione di leggerezza.

6) SEMI DI FINOCCHIO

I semi di finocchio sono molto efficaci soprattutto dopo aver esagerato con i cibi grassi e piccanti. Masticarne alcuni allevia i problemi digestivi e in particolare riduce la formazione di gas intestinali che spesso ne consegue. 

Da tenere presente che questi sono 5 rimedi naturali occasionali , se i sintomi di una lenta e cattiva digestione persistono è opportuno rivolgersi al proprio medico curante.