La barbabietola rossa (o rapa rossa) è un tubero che dovrebbe occupare un posto d'onore nelle nostre tavole per via delle sue molteplici proprietà benefiche. Purtroppo il suo colore così intenso e la sua forma non proprio invitante, lo portano ad essere sempre scartato dall'insalata. Ma oggi le fashion addict non possono più farne a meno... E hanno ragione! Ormai non c'è più party, cocktail o presentazione dove manchi un bel centrifugato di barbabietola. E' da ammettere che il suo colore è veramente chic, ma questo ortaggio è importante anche perché rappresenta un naturale integratore di vitamine.

La barbabietola è composta per lo più da acqua ed è ricca di flavonoidi antiossidanti, sali minerali (sodio, calcio, ferro, fosforo e manganese), vitamine A, C e del gruppo B, che aiutano a rafforzare il sistema immunitario. La si può usare per arricchire le insalate, per insaporire risotti, zuppe o minestre o nella preparazione di centrifugati o di quegli smoothies che vanno così tanto di moda tra le star. Di seguito 10 dei suoi tanti importanti benefici:

1. Fa bene alla vista grazie alla vitamina A;
2. Ha proprietà diuretiche;
3. E' un valido aiuto per le persone che soffrono di anemia (se condita col limone, aiuta l'assorbimento del ferro);
4. Allevia i disturbi mestruali e i fastidi della menopausa;
5. Contrasta il cancro e i disturbi cardiovascolari;
6. Migliora la circolazione sanguigna;
7. Previene, contrasta e allevia le malattie del fegato;
8. Attenua le infiammazioni dell'apparato digerente;
9. E' un ortaggio dietetico: 100 gr contengono 20 calorie;
10. Contiene molto acido folico ed è per questo consigliata durante la gravidanza.
Ma attenzione, perché non è indicata a chi soffre di gastrite e di diabete!

La barbabietola rossa è particolarmente utile a chi fa attività fisica ed è un toccasana durante i cambi di stagione.

Ecco come preparre un succo che ci aiuterà a migliorare notevolmente la salute del fegato, del sistema immunitario e ad azione antianemica.

Occorrente:

1 barbabietola rossa

1 carota

1 mazzetto di crescione

il succo di un’arancia

Tagliate a pezzetti la barbabietola e la carota e tritateli in un frullatore.

Ricordatevi di scottare in acqua bollente e far raffreddare la barbabietola e la carota prima di frullarle.

In alternativa potrai usare un estrattore di succhi.

Aggiungi il succo di un’arancia e insaporisci con le foglioline di crescione.

Bevi il succo al mattino a digiuno per un paio di settimane, poi sospendi il trattamento che potrai riprendere a cicli, dopo un periodo di pausa.