Un’eccessiva e prolungata esposizione al sole (raggi UV) senza un’adeguata protezione può provocare la scottatura solare.
La pelle si arrossa, possono uscire bolle e vescicole cutanee, accompagnate da un fastidioso prurito.

La maggior parte delle creme solari e dopo sole contiene l’Aloe Vera, dalle proprietà lenitive e calmanti.Tuttavia se si ha a disposizione la sostanza naturale, è sempre meglio ricorrervi!
Infatti l’Aloe Vera è una pianta grassa che può essere coltivata anche in casa, fonte di numerosi rimedi naturali.

Sempre meglio averla a portata di mano!  

L’Aloe ha la proprietà lenitiva, coagulante, cicatrizzante e cura della pelle.E’ in grado di riparare rapidamente i tessuti e ha la proprietà dermoprotettiva, idratante ed emolliente.
Inoltre svolge un’azione schermante nei confronti dei raggi UV.

Come applicare?

In caso di eritema solare basta tagliare una foglia ben sviluppata alla base, togliere le spine e sbucciarla per estrarre il liquido/gel custodito all’ interno.
Applicarlo poi con un lieve massaggio nel lembo di pelle arrossata e infiammata, fino al suo completo assorbimento.

Se si ha a disposizione una crema/gel a base di aloe, consiglio di fare gli impacchi per un tempo di circa mezz'ora, per lenire i dolori causati dalla scottatura e stimolare il rinnovamento della cute.
Se conservata in frigo può avere un effetto rinfrescante.

Se applicata su ferite, meglio coprire la parte lesa con una garza sterile, evitando il massaggio.