Chi soffre di reumatismi sa bene come sia piacevole poter alleviare un poco il dolore e rilassarsi, soprattutto dopo una giornata faticosa e stancante. Uno dei rimedi che la natura ci mette a disposizione è l’alloro. Spesso si trascura il potere curativo delle foglie e le bacche di alloro che viene utilizzato per aromatizzare in cucina. È bene sapere invece che esso possiede tutta una serie di benefici curativi, primo fra tutti è la capacità di alleviare i dolori causati dai reumatismi. Molto utile in tal senso è l’infuso preparato con le foglie o le bacche di alloro, ma prima di spiegare come si prepara, conosciamo un po’ meglio i principi contenuti nell’alloro e gli aspetti curativi.

Nelle foglie e bacche di alloro sono contenuti:

  • Vitamina A, B e C
  • Sali minerali tra cui potassio, rame, manganese, ferro, calcio, zinco, magnesio e selenio.
  • Acido laurico
  • Acido folico
  • Oli essenziali

L’alloro è un rimedio naturale utile per:

  • Alleviare i dolori reumatici grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, antisettiche e antiossidanti
  • Mantenere stabile la pressione sanguigna
  • Rinforzare le difese immunitarie
  • Stabilizzare il metabolismo
  • Favorire il processo digestivo
  • Proteggere la vista
  • Regolarizzare il ciclo mestruale
  • Favorire la diuresi
  • Stimolare l’appetito

Come preparare l’infuso di alloro

Ricetta semplice

Questo infuso dovrà essere applicato direttamente sulla parte del corpo interessata da reumatismi, dovrete procurarvi 30 grammi di foglie di alloro (fresche) e 300 ml di alcool al 60%. Sminuzzate le foglie di alloro e mettetele a macerare in un barattolo di vetro nel quale avrete aggiunto l’alcool e che dovrà essere chiuso ermeticamente. Lasciate che il tutto riposi per 10 giorni in un ambiente caldo. Quindi filtrate e conservate in un altro barattolo. Utilizzare l’infuso così ottenuto per massaggiare la zona dolente, non applicate per più di un mese.

Ricetta elaborata

Vi è una variante un pochino più elaborata che prevede l’utilizzo delle bacche di alloro e dell’olio di oliva. Avrete bisogno di 40 grammi di bacche e 300 ml di olio. Mettete le bacche in un barattolo di vetro e versate anche l’olio di oliva. Lasciate il tutto in infusione per un mese, ponendo il contenitore vicino ad una fonte di calore. Trascorso il tempo trasferite il recipiente in un luogo fresco e buio, quindi filtrate il quantitativo necessario per un’applicazione, lasciando il resto per la volta successiva. Questo rimedio naturale è utile anche per combattere le dermatiti o per praticare massaggi distensivi. L’infuso appena descritto non deve essere assolutamente ingerito.

Infuso da bere

Se desiderate apportare beneficio a tutto il corpo dall’interno, sfruttando così a pieno tutte le caratteristiche dell’alloro, potete preparare un infuso da bere. Mettete dell’acqua in un bricco, aggiungete 3 foglie di alloro e fare bollire per circa 5 minuti. Lasciate in infusione per una decina di minuti quindi filtrate e, a piacere, dolcificare con una puntina di miele o aggiungete la scorza di un limone biologico.