Se avete un  ibisco  a casa siete fortunati. Ha infatti delle proprietà molto interessanti che vanno dal dare una scossa al rapporto di coppia al curare velocemente le ferite, per questi motivi viene usato in fitoterapia sia per uso interno che per uso topico. 

Per uso interno esplica azioni antinfiammatorie, rinfrescanti, lassative, diuretiche, e di protezione per vene e arterie, mentre per uso esterno vanta virtù lenitive, emollienti e antirughe.

Le parti della pianta di ibisco che vengono utilizzate sono prevalentemente i fiori, sottoforma di estratti secchi con i quali preparare tisane o decotti, ma anche le sue foglie, i semi e le radici sono ricchi di proprietà benefiche.

Dai semi si ricava l’olio essenziale, ricco di acidi grassi essenziali e vitamina E, impiegato nei casi di ipercolesterolemia, le foglie hanno effetti emollienti, rinfrescanti e lenitive, mentre le radici vengono utilizzate per la preparazione di amari grazie al loro sapore.

I fiori trovano indicazione in fitoterapia per il loro effetto diuretico, utile nel trattamento coaudiuvante dell’ipertensione e la ritenzione idrica.

Possiamo trovare gli estratti di questa pianta sotto diverse forme: estratti secchi, tintura madre, polveri, infusi o capsule.

L’ibisco è una pianta molto versatile, con la quale preparare decotti, infusi e con i fiori persino gelatine, marmellate e vino. 

Una delle tisane più popolari preparata con i fiori secchi di ibisco è il Karkadè , dalla notevoli qualità dissetanti, rimineralizzanti e diuretiche.

Tuttavia non tutti conoscono gli impieghi e i benefici delle foglie di ibisco , pertanto vale la pena approfondirli.

5 benefici delle foglie di  ibisco per la salute

Migliora la vita sessuale

Sicuramente non lo sapevate! Questa pianta agisce come un  afrodisiaco  per gli uomini perché ha proprietà simili agli androgeni . Gli  estratti delle foglie  aiutano nella sintesi delle proteine e migliorano la vita sessuale degli uomini.

Aiuta ad abbassare il colesterolo LDL

È stato dimostrato che 1 g di estratto di foglie d'ibisco ogni giorno aiuta a  controllare il peso e abbassa i livelli di colesterolo LDL, insieme a una dieta adeguata ed esercizio fisico regolare.

Tratta la sindrome dell’intestino irritabile

I polifenoli e i flavonoidi c ontenuti nelle  foglie  alleviano l’infiammazione cronica e trattano con efficacia questa condizione.

Favorisce la cicatrizzazione delle ferite

Se applicato su  tagli e ferite , l’estratto delle foglie di ibisco le fa guarire più in fretta.

Controlla l’ipertensione

Ci sono studi che dimostrano che l’estratto delle foglie d'ibisco, visto che riduce il colesterolo LDL, aumenta quello HDL e  abbassa la pressione sanguigna, grazie alla presenza dell antociano e   pertanto si dimostra utile   per la prevenzione delle malattie cardiache.

Controindicazioni

Generalmente l’assunzione di ibisco è ben tollerata, tranne in casi di ipersensibilità accertata nei confronti dei principi attivi in esso contenuti.

In caso di assunzione di alcune categorie di farmaci, prima di assumere l’ibisco consultarsi col proprio medico di famiglia.

L’utilizzo di ibisco in gravidanza o durante l’allattamento è sconsigliabile a scopo cautelativo.