E’ una delle erbe aromatiche più diffuse ed utilizzate in cucina: la salvia . La varietà più comune, di origine europea, è la Salvia Officinalis o salvia comune ed è una pianta sempreverde dal fusto pieno e forte le cui ramificazioni originano lunghe foglie di colore grigio-verde con fiori viola ed un profumo intenso dovuto all’importante presenza degli oli essenziali.

Per cosa viene utilizzata?

Questa pianta viene utilizzata sia in cucina che in campo erboristico , ma alcune specie vengono usate come ornamento . Il suo impiego risale, addirittura, ai tempi antichi per le sue forti proprietà benefiche .

Perché è importante consumare la salvia?

Il consumo di questa pianta è importantissimo perché essa contiene molteplici principi attivi che apportano numerosi benefici al nostro organismo:

Proprietà antisettiche e balsamiche - Gli oli essenziali presenti in essa difendono il nostro organismo da microbi e batteri, fungendo da disinfettante per il corpo, soprattutto in presenza di tosse e raffreddore.

Proprietà antisudorifere - All’interno della salvia sono presenti elementi che regolano la sudorazione.

Proprietà digestive -  La salvia contiene sostanze conosciute come principi amari che mantengono in salute l’apparato gastro-intestinale.

Proprietà antigalattogene - Il suo utilizzo riduce la secrezione del latte materno.

Regola la cistifellea -  All’interno della salvia ci sono acidi che regolano l’attività della cistifellea.

Proprietà antiossidanti -  E’ ricca di sostanze conosciute come flavonoidi che evitano l’ossidazione dell’organismo.

Ma non finisce qui perché la salvia è un ottimo alimento per contrastare i disturbi della menopausa, i dolori mestruali, le gengiviti, gli ascessi, l'emicrania e la ritenzione idrica; accelera il periodo di cicatrizzazione delle feriti, cura l’insonnia e tiene lontano il diabete riducendo la glicemia.

Come si conserva?

La parte della pianta che viene utilizzata sono le foglie che vengono raccolte nel periodo estivo per essere messe a riposare in un contenitore di vetro lontano dalla luce.

Come viene impiegata?

Viene usata molto in cucina per insaporire le pietanze di carne o pesce. E’ ottima sotto forma di infuso per depurare l’organismo ed anche come snack veloce, fritta con una buona pastella.

Ci sono controindicazioni?

E’ una semplice erba aromatica, ma, come per ogni cosa, ci sono delle accortezze da mantenere. Il consumo di salvia è sconsigliato nel caso di patologie all’apparato nervoso, durante la gravidanza ed allattamento.

Voi usate spesso la salvia? Se avete qualche ricetta particolare, condividetela con noi!