Nel mezzo della notte ci prende quel dolore improvviso dietro la coscia, al piede oppure zona polpaccio che ci fa impazzire: ecco che arriva il crampo . A chi di noi non è mai capitato almeno una volta di trovarsi alle prese con i crampi?In questo articolo vogliamo spiegarvi esattamente cosa sono, come riconoscerli e come combatterli. Ma partiamo dall’inizio…


Cosa sono?

Iniziamo con il dire che i crampi non sono altro che contrazioni involontarie dei muscoli che giungono in maniera inaspettata, spesso a seguito di sforzi fisici e durante la notte, provocando forti dolori.


Come riconoscerli?

I crampi ci colgono sempre di sorpresa, ma ci sono dei segnali per capire che sta arrivando: il muscolo inizia ad irrigidirsi ed il dolore, a differenza della contrattura, non termina nel momento in cui si lascia a riposo la parte.


Quali sono le cause?

Spesso i crampi vengono associati ad un’attività fisica intensa e mal controllata, ma non è sempre così. Infatti, questi dolorosi disturbi possono essere scatenati da ben altri fattori :

  • cattiva circolazione;
  • eccessiva sudorazione che porta alla perdita di liquidi e sali minerali;
  • gravidanza;
  • respirazione accelerata che porta a alla diminuzione dell’ossigeno nei tessuti corporei.


Cosa fare per alleviarli?

Nel momento in cui sentiamo questo dolore fortissimo, l’unica cosa fattibile è massaggiare la parte interessata per scaldare il muscolo e poi prendere l’alluce e tirare forte il piede per stirare bene il muscolo .


Come prevenirli?
Nel caso in cui facciate attività sportiva, è essenziale avere precise accortezze :

  • cercare luoghi freschi e ventilati in cui fare sport;
  • evitare l'esposizione al sole negli orari più caldi;
  • è essenziale, quando si pratica attività sportiva, non esagerare con gli sforzi ma permettere all'organismo di sopportarla in maniera graduale al fine di abituare il corpo alla fatica;
  • fare quotidianamente alcuni esercizi di stretching;
  • fare attività fisica lontano dai pasti.    


Come affrontarli? Per combattere questo disturbo è necessario prestare attenzione a cosa fare e cosa evitare per il nostro benessere.

Vi proponiamo 9 consigli naturali al fine di evitare i crampi :
1) Abbigliamento Prediligere capi traspiranti, comodi e di colore chiari in modo che non attirino troppo il caldo.
2) Cibi ricchi di sali minerali E’ necessario integrare i sali minerali che si perdono nell’arco della giornata con i giusti cibi come banane, broccoli, fegato, fichi, formaggio, latte, mais, mandorle, mele, pesce, pesche, uova e verdure a foglia verde.
3) Idratazione La disidratazione è una delle cause che portano ad avvertire i crampi per cui è essenziale idratare sempre il nostro corpo assumendo liquidi come acqua e spremute, mentre sono da evitare il caffè ed i succhi zuccherati.
4) Malva Preparare un decotto ed applicarlo, una volta freddo, sulla parte colpita per rilassare la muscolatura.
5) Massaggi Sono la cura più suggerita in assoluta e consiste nel massaggiare il muscolo dolente con i pollici dall'interno verso l’esterno al fine di rilassare i muscoli.
6) Oli essenziali E’ consigliato fare un bel massaggio alla parte colpita con l’olio essenziale di rosmarino oppure quello di lavanda che rilassando i muscoli.


7) Rosmarino E’ una delle erbe aromatiche più diffuse che, tra l’altro, ha il potere di rafforzare la muscolatura e prevenire, di conseguenza, i crampi.
8) Sapone di Marsiglia E’ un trucco della nonna, ma è davvero efficace: consiste nel posizionare una saponetta a base di sapone di Marsiglia tra il materasso ed il lenzuolo.
9) Senape Mettere un cucchiaio di semi di senape e dell’acqua calda in una bacinella ed immergetevi i piedi fino al totale rilassamento muscolare.