Menù

Come utilizzare la linfa di betulla per il trattamento della cellulite

Condivisioni
Leggi con attenzione

La cellulite interessa prevalentemente le donne ed è un inestetismo molto difficile da sconfiggere a livello locale, poichè la sua comparsa è legata ad alterazioni di tipo ormonale e/o vascolari che andrebbero approfondite e trattate oltre l’aspetto estetico.

Tuttavia per ridurre la formazione della cellulite è possibile intervenire ottenendo buoni risultati, migliorando lo stile di vita e seguendo un regime alimentare sano ed equilibrato, ricco di fibre e vegetali e povero di sodio e alimenti grassi.

E’ importante inoltre favorire la diuresi soddisfando il fabbisogno giornaliero di acqua e migliorare il microcircolo e la circolazione periferica praticando con regolarità attività fisica e scegliendo un programma di allenamento che insista sui punti critici come cosce o glutei.

In associazione a questi comportamenti, i massaggi concorrono al trattamento della cellulite e non sono da sottovalutare, soprattutto se vengono eseguiti utilizzando creme a base di ingredienti naturali specifici dalle proprietà drenanti e tonificanti.

In commercio è facile reperire prodotti cosmetici che soddisfano questi requisiti, e tra i tanti troviamo la linfa di betulla, che viene estratta direttamente dal tronco della pianta durante l’inverno e che è possibile acquistare in erboristeria.

Oltre a contrastare la ritensione idrica e a ridurre il gonfiore favorendo la diuresi, la linfa di betulla combatte linfiammazione e per questo motivo è particolarmente indicata per il trattamento locale della cellulite ’datata’ quella cioè più vecchia che si localizza su braccia e gambe.

Risultano avere maggior efficacia la linfa di betulla andrebbe associata con i macerati glicerici –ricchi di principi attivi – che si ottengono macerando i germogli in una soluzione alcolica. 

Linfa di betulla per le braccia

Amalgama 200 gocce di linfa di betulla a 50 ml di crema neutra e applica il composto ottenuto sulle braccia eseguendo movimenti circolari fin quando non si sarà completamente assorbito. 

Ripeti il trattamento due volte al giorno per un mese, sospendendolo per 2 mesi, prima di iniziarne un nuovo ciclo.

Loading...

Linfa di betulla per le cosce

Diluisci 50 gocce di linfa di betulla in 100 ml di olio di mandorle dolci e frizionare la pelle di cosce e glutei prima di andare a dormire.

Per eseguire i massaggi anti cellulite correttamente procedi in questo modo :

Prepara la pelle al massaggio in modo che possa assorbire efficacemente i principi attivi contenuti nella crema. Ideale è praticarlo dopo aver fatto la doccia.

Per i massaggi delle gambe, applica la crema iniziando dalla parte centrale della coscia avendo cura di distribuirla con entrambe le mani eseguendo dei movimenti circolari.

Procedi verso il ginocchio tornando verso l’alto e viceversa, fin quando non si sia completamente assorbita.

La pressione delle mani deve essere energica ma non ’aggressiva’ e la sensazione che avverti deve essere rilassante.

Se hai trovato utili questi consigli condividili con le tue amiche!

Leggi anche  Quinoa, il seme delle Ande che aiuta i diabetici (e non solo!)
Loading...
loading...
Advertisement
Top