Menù

Congiuntivite rimedi naturali: ecco quali sono

Shares
congiuntivite rimedi naturali
Read Carefully

Quali sono i migliori rimedi naturali per la congiuntivite?

La congiuntivite è un’infiammazione che interessa gli occhi causando lacrimazione, arrossamento e irritazione.

Può essere batterica, virale o allergica e normalmente guarisce spontaneamente in pochi giorni.

I sintomi della congiuntivite possono però essere davvero fastidiosi: vediamo come alleviarli con questi rimedi naturali semplici e efficaci.

Congiuntivite rimedi naturali

Congiuntivite rimedi naturali

Ecco qualche rimedio per alleviare i sintomi della congiuntivite.

Camomilla

La camomilla è il rimedio naturale più conosciuto per combattere la congiuntivite. Quest’ultima è in grado di calmare l’arrossamento e il gonfiore degli occhi. Si può preparare un infuso di camomilla, utilizzando due bustine di camomilla o un cucchiaio di fiori essiccati in cento millilitri di acqua calda.

L’infuso va fatto raffreddare completamente ed eventualmente può essere poi conservato in frigorifero per un paio di giorni. Si imbeve poi un batuffolo di cotone nell’infuso e si applica sull’occhio per una decina di minuti, anche più volte al giorno. 

Impacco freddo

L’applicazione di un impacco freddo sulle palpebre può calmare la sensazione di bruciore che si prova negli occhi a seguito della congiuntivite.

Avvolgete alcuni cubetti di ghiaccio con un panno pulito, mettetelo sulla zona interessata e fatelo agire per 10 minuti. Ricordatevi che il panno deve essere bello pulito prima di essere utilizzato.

Cetriolo

Ricco d’acqua e di composti antiossidanti, il cetriolo è un ingrediente in grado di combattere la congiuntivite. La sua applicazione diretta migliora la circolazione e sortisce un effetto calmante.

È ideale per ridurre la presenza di borse e occhiaie, ma anche per alleviare l’arrossamento e il prurito dovuti alla congiuntivite. Come fare? Prendete un cetriolo bello freddo, tagliate due fettine sottili e applicatele sugli occhi. Lasciate agire per 15 minuti. Ripetete l’operazione per 3 volte al giorno.

Patata

La patata svolge un’azione simile a quella del cetriolo. Il suo succo naturale  è antinfiammatorio e può ridurre l’irritazione dei vasi sanguigni colpiti. Tagliate una patata e mettetela in frigo. Una volta che sarà bella fredda, tagliate due fettine e applicatele sugli occhi. Lasciate agire per 10 minuti. Ripetete l’operazione 2 o 3 volte al giorno.

Acqua salata

Questo semplice rimedio svolge svariate funzioni per quanto riguarda  i problemi agli occhi. In primo luogo, la sua azione antisettica aiuta a disinfettare e ad arrestare lo sviluppo dei batteri nella zona colpita.

In secondo luogo, funge da lubrificante naturale, inumidendo il bulbo oculare quando si riduce la produzione di lacrime. Come fare? Prendete una piccola quantità di sale e diluitelo in una bacinella d’acqua tiepida. Immergete il viso per alcuni secondi, assicurandovi di aprire gli occhi in modo tale da far penetrare il liquido. Asciugatevi delicatamente e ripetete questa operazione per almeno 2 volte al giorno.

Eufrasia

In caso di congiuntivite, quest’erba può essere utile per alleviare il fastidio e calmare l’irritazione.

L’eufrasia si acquista nelle erboristerie fornite sotto forma di erba essiccata per la preparazione di infusi, tintura madre da applicare previa diluizione in acqua e colliri naturali da usare in caso di congiuntivite e infiammazioni.

Melissa

Uno dei rimedi naturali per la congiuntivite è la Melissa. Si utilizza sotto forma di infuso o idrolato per effettuare impacchi decongestionati per gli occhi.

Grazie alle sue proprietà antisettiche e antinfiammatorie, la melissa è un rimedio molto utile in caso di congiuntivite e, più in generale, irritazioni che interessano gli occhi.

Alcuni consigli

La congiuntivite è una patologia che si trasmette facilmente non solo da un occhio all’altro, ma anche ad altre persone. Ecco quindi una serie di accortezze da tenere in considerazione:

  • Tenete palpebre e occhi puliti, usando un batuffolo di cotone imbevuto di acqua sterile. Sciacquate frequentemente gli occhi.
  • Lavate spesso le mani soprattutto dopo averle portate a contatto con gli occhi.
  • Evitate di condividere asciugamani con altre persone durante il periodo in cui soffrite di questo disturbo. Lavate spesso fazzoletti e asciugamani.
  • Non mettete cloro negli occhi. Se nuotate spesso in piscine con il cloro, usate gli occhialini. Rappresentano una buona protezione.
  • Se i sintomi permangono, anche dopo l’uso di qualcuno di questi rimedi naturali, è meglio rivolgersi a un medico.
Loading...
Advertisement
Top