Che cos’è la tonsillite ? E come si cura in modo naturale? Se avete questo problema e volete evitare le medicine quest’articolo fa al caso vostro. Vediamo insieme quali sono le 4 erbe per alleviare i fastidi della tonsillite senza ricorrere ai farmaci .

La tonsillite è un’infiammazione delle tonsille caratterizzata da:

  • Rossore
  • Gonfiore
  • Infiammazione 
  • Dolore alla gola. 

Altri sintomi possono includere febbre, brividi, dolori muscolari e letargia. Le cause dell’infezione sono virali o batteriche. Di solito viene trattata con gli antibiotici, però c’è chi preferisce usare rimedi naturali per ridurre i sintomi e accelerare il processo di guarigione. Anche le erbe possono avere effetti collaterali, quindi consultate il medico prima di assumerle.

1. Echinacea

L’ echinacea purifica il corpo e potenzia il sistema immunitario, concentrandosi sul sistema linfatico. Aiuta a ridurre l’infiammazione, il gonfiore e il dolore alle tonsille e stimola l’intervento dei globuli bianchi contro gli agenti patogeni. Meglio usare l’ echinacea solo quando avete la malattia e per non più di una settimana, dieci giorni massimo dopo. Quest’ erba è disponibile sia fresca che sotto forma di estratto liquido. Alcune marche sono però meno efficaci di altre quindi optate per più conosciute per comprare un prodotto di qualità. Fatevi consigliare dall’erborista per quanto riguarda dosaggio e indicazioni.

2. Olmo rosso

L’ olmo rosso si ricava dalla corteccia dell’albero di olmo rosso ed è utile per trattare le membrane della gola e del tratto digestivo. L’ olmo rosso crea un sottile strato di muco che protegge e allevia l’irritazione delle membrane della gola. L’ erba è disponibile in pastiglie e secca. Potete fare un porridge da consumare quando siete malati mescolando l’ erba secca con acqua calda e miele. Se deglutire è troppo difficile, mettete il preparato nel frullatore in modo da mandarlo giù con più facilità.

3. Aglio

Usato da migliaia di anni, l’ aglio rafforza il sistema immunitario. Contiene grandi quantità di antiossidanti e composti antibatterici e antivirali, perciò è la soluzione ideale in caso di raffreddore, influenza e tonsillite . Se lo usate appena vi rendete conto che vi state ammalando, al primo sintomo, guarirete più in fretta. Un modo per sfruttare le sue proprietà se avete la tonsillite è fare una tisana. Bollite due spicchi d’aglio in una tazza di acqua per 5 minuti, poi abbassate la fiamma e cuocete a fuoco lento per 10 minuti. Spegnete il fuoco e filtrate. Fatelo raffreddare un po’ prima di berlo e aggiungete un po’ di miele per addolcirlo. Sorseggiate l’infuso nel corso della giornata per avere sollievo dal dolore. È un’ erba che fluidifica il sangue, quindi prima di usarlo per scopi medici parlate con il medico se prendete medicine per fluidificare il sangue.

4. Cayenna, miele e limone

Una miscela di miele , limone e pepe di Cayenna può attenuare il dolore e l’infiammazione provocati dalla tonsillite . Mescolate due cucchiai di miele con uno di succo di limone . Aggiungete un pizzico di pepe di Cayenna per ridurre il gonfiore e farlo agire come antisettico. Usatene solo un pochino all’inizio finché non vi siete abituati. Sia il miele che il limone danno sollievo alle tonsille infiammate e aiutano ad attenuare la sensazione di bruciore della Cayenna .