Menù

Febbre rimedi naturali: guarire senza medicine

Shares
rimedi contro la febbre
Read Carefully

Quali sono i rimedi naturali contro la febbre?

La febbre non è altro che l’aumento della temperatura corporea superiore ai 37°C se misurata per via ascellare o inguinale, o superiore ai 37,5°C se misurata per via rettale o orale. La febbre, quindi, non è una malattia, ma un sintomo. È tipica degli stati infettivi, ma non solo. Si manifesta in presenza di condizioni patologiche, come risposta dell’organismo a situazioni di pericolo.

La febbre può presentarsi in modo duraturo per più ore o giorni, oppure con picchi regolari nelle stesse ore della giornata. Le cause possono essere:

  • Infezioni: virali o batteriche;
  • Patologie infiammatorie: come ad esempio l’artrite reumatoide e le vasculiti;
  • Colpi di calore;
  • Tumori;
  • Uso di farmaci e vaccini;
  • Esiti di interventi chirurgici.

Febbre i rimedi naturali: consigli

rimedi naturali febbre

Esistono diversi rimedi naturali per abbassare la febbre. Vediamo quali sono:

Spezie & Tisane

Anche le spezie sono un’ottimo rimedio naturale contro la febbre. Esse infatti vantano di proprietà antipiretiche. Preparate un infuso mettendo in una pentola d’acqua mezzo cucchiaio di cannella in polvere, due semi di cardamomo, due cucchiai di zenzero in polvere, portate a ebollizione, filtrate e bevete.

Potete anche optare per una tisana da bere più volte nell’arco della giornata. È quella fatta con acqua calda, succo di limone, miele e zenzero. Un altro rimedio naturale contro la febbre è quello di mescolare mezzo cucchiaio di zafferano a un bicchiere di acqua bollente. Una volta raffreddato si beve un sorso ogni ora, fino a quando la febbre non scende.

Loading...

Omeopatia

Una valida alternativa agli antipiretici di sintesi sono i rimedi omepatici. I rimedi omeopatici si possono somministrare anche ai neonati (sciogliendo i granuli in poca acqua o nel biberon). Tra questi risultano utili:

  • Eupatorium perfoliatum: cura la febbre che sale lentamente, abbinata a dolori, tosse e raffreddore.
  • Ferrum phosphoricum: utile con febbre che si presenta associata a mal di gola e otite.
  • Belladonna: adatto alla febbre alta e improvvisa, con sudore e brividi; previene le convulsioni.
  • Gelsemium sempervirens: è indicato quando la febbre si manifesta con forti dolori alla nuca.
  • Bryonia alba: si sceglie se la febbre si accompagna a dolori intercostali, tosse secca, tracheite e bronchite.
  • Arsenicum album: per la febbre con mal di pancia.

Fitoterapia

Rimedi naturali per la febbre: i fitoterapici. Ecco quali sono:

  • Achillea: nei casi di febbre intermittente, il rimedio naturale fitoterapico utilizzato è l’estratto fluido di Achillea, nella dose di 30 gocce. Queste ultime, vanno diluite in poca acqua oppure in succo puro di mirtillo, per tre volte al giorno, circa 30 minuti prima dei pasti.
  • Fraxinus excelsior: sottoforma di estratto fluido nella dose di 20 gocce diluite in poca acqua minerale naturale, due volte al giorno, lontano dai pasti, può aiutare ad abbassare la temperatura.
  • Andrographis paniculata: nei casi di febbre da infezione virale, può essere somministrato l’estratto secco di questa pianta nella dose di 6 grammi al giorno in un’unica somministrazione. Va preso la mattina a digiuno, circa 30 minuti prima di fare colazione.
  • Ribes Nigrum: 1DH Gemme, nella dose di 50 gocce, in un’unica somministrazione. Stimola il sistema immunitario, prendendolo la mattina a digiuno. 
  • Citrus limonum: nei casi in cui la febbre è un sintomo di infezione intestinale può essere utilizzato l’estratto fluido di limone, nella dose di 20 gocce, due volte al giorno, diluite in poca acqua minerale naturale.
Leggi anche  Vuoi Ridurre Il Dolore E L’Infiammazione Delle Varici? Prova Con Il Pomodoro!

Aromaterapia

Gli oli essenziali sono un ottimo rimedio naturale contro la febbre.Svolgono infatti una potentissima azione antinfluenzale antinfettiva. Ecco i più indicati:

  • Olio essenziale di Tea tree:è considerato uno degli oli essenziali più potenti, grazie all’azione antibatterica, antivirale e antifungina che ha. Per uso interno si consigliano 2 gocce in un cucchiaino di miele. Il tea tree oil è indicato in caso di infezioni delle vie respiratorie, che provocano faringiti e tonsilliti, febbre, bronchiti, raffreddore, mal di gola, cistite,candidosi e herpes.
  • Olio essenziale di Timo: è un rimedio naturale impiegato con successo nelle infezioni batteriche che colpiscono le vie urinarie, il sistema respiratorio e l’intestino, provocate da batteri proteus mirabilis, enterococchi, stafilococchi, streptococchi, pneumococchi ecc. Utile anche in presenza di tosse, raffreddore e febbre.
  • Olio essenziale di Cajeput: i suoi vapori svolgono un’azione battericida nei confronti di streptococchi beta emolitici, diplococchi, e diverse specie di stafilococchi, e nei riguardi di alcuni virus responsabili di febbre, influenza e affezioni alle vie respiratorie.

Cosa fare in caso di febbre

  • Applicare impacchi rinfrescanti per favorire la perdita di calore dal corpo (spugnature con acqua fredda).
  • Mangiare poco e spesso: così facendo, viene favorita la funzione digestiva.
  • Masticare piano.
  • Se si è a digiuno assumere soluzioni reidratanti e ricche di sali minerali.
  • Se si ha la nausea e non si riesce a bere, succhiare un cubetto di ghiaccio.
  • Non riscaldare troppo gli ambienti.
  • Stare a riposo.
  • Bere tanta acqua.

Loading...
loading...
Advertisement
Top