Menù

Gastroenterite rimedi naturali: quali sono i principali?

Shares
gastroenterite rimedi naturali
Read Carefully

La gastroenterite è quella che tutti noi comunemente chiamiamo influenza intestinale. Si tratta di un problema che va a colpire lo stomaco e l’intestino, dando dei sintomi molto fastidiosi e che debilitano parecchio. Tra questi i principali sono i crampi, il vomito, la nausea, la diarrea.

I più colpiti sono i bambini ma questo non significa che gli adulti non possano contrarre questa malattia. Si presenta perché nell’organismo riesce ad entrare un virus che si moltiplica.  In questo modo fa sentire la sua presenza attraverso i vari sintomi che abbiamo appena descritto. L’incubazione di questi virus che colpiscono stomaco e intestino può durare pochi giorni a partire dal momento in cui si viene contagiati. In alcuni casi si aggiungono anche la febbre, la stanchezza e diversi dolori articolari e muscolari, tipici anche di altre forme di influenza. Uno dei problemi che si può verificare poi è la difficoltà di reintegrare i liquidi persi durante il periodo in cui si ha la gastroenterite. Questo succede perché si rischiano episodi di vomito anche solo sorseggiando dell’acqua.

Gastroenterite: alcuni accorgimenti

Solitamente la fase acuta dura al massimo due giorni, in alcuni casi anche uno solo. I sintomi poi cominciano pian piano a migliorare fino a sparire del tutto. Questo processo di guarigione è velocizzato ovviamente se si tengono presenti degli accorgimenti importanti.  Tra questi ad esempio bere acqua o tisane a piccoli sorsi, mangiare in maniera controllata e solo alimenti leggeri, assumere probiotici e stare a riposo. Dopo vedremo nel dettaglio quali sono i rimedi naturali per la gastroenterite. Ci sono dei casi in cui il virus sia molto forte rispetto alla media. Le difese immunitarie deboli potrebbero anche protrarsi per più di una settimana, ma fortunatamente di tratta di episodi isolati e rari. Più tempo l’influenza persiste, maggiore è il rischio di incorrere nel problema della disidratazione. Si tratta di uno dei rischi e delle complicanze più pericolosi che può comportare la gastroenterite. Lo stesso colpisce soprattutto i bambini, gli anziani oppure le persone debilitate e che soffrono di patologie particolari.

Gastroenterite rimedi naturali

Cosa mangiare e bere

Non esistono dei veri e propri farmaci per riuscire a curare l’influenza intestinale, perché si tratta di un disturbo che quasi sempre proviene da un virus, quindi di possono ricercare solo dei rimedi naturali contro la gastroenterite. L’unica cosa che si può fare è agire per riuscire a diminuire il più possibile i fastidiosi sintomi come la diarrea e il vomito. La prima cosa da tenere presente è che l’alimentazione è ovviamente un aspetto molto importante in questi casi. Bisogna mangiare leggero e a piccole dosi, principalmente nelle fasi iniziali e più acute dell’influenza. È importantissimo anche cercare di mantenersi idratati bevendo, anche se a piccoli sorsi, costantemente.

I cibi che si possono mangiare senza alcun problema sono quelli secchi, soprattutto in caso di vomito è consigliato prediligere crackers, fette biscottate o altro del genere. Anche i cibi leggeri sono consigliati, come la pasta o il riso in bianco, con un solo filo d’olio. Anche le banane possono essere utili per recuperare i sali minerali persi e anche per assorbire i liquidi intestinali presenti in quantità eccessiva.

I rimedi naturali

Oltre a questi piccoli ma importanti accorgimenti è bene sapere che ci sono dei rimedi naturali per la gastroenterite. Vediamo insieme quali sono i più efficaci:

  • Il limone, berne il succo può aiutare a diminuire gli episodi di diarrea fino a bloccarla del tutto e a influire in maniera positiva anche su tutto l’apparato digerente, andando a disinfettare,
  • I probiotici, sono i batteri buoni in grado di ripristinare e portare alla normalità la flora batterica intestinale che viene ovviamente scombussolata dalla presenza del virus gastrointestinale,
  • Lo zenzero, molto utile soprattutto quando si soffre di mal di stomaco e nausea. Si può assumere in differenti modi, sia sotto forma di tisana, che aiuta anche a recuperare un po’ di liquidi persi, sia masticandone le radici.

Chiaramente uno dei consigli principali da tenere presente, oltre ai rimedi naturali per la gastroenterite, è riposare, visto che è facile sentirsi stanchi e spossati in caso si contragga il virus. Più si decide di stare tranquilli e calmi, migliore sarà il recupero una volta eliminato il virus dall’organismo con tutti i suoi sintomi.

Forse ti può interessare anche questo articolo

Loading...
Advertisement
Top