Menù

Hai spesso gli occhi gonfi? Scopri le cause e come combattere questo problema.

Condivisioni
Leggi con attenzione

A chi non è mai capitato di svegliarsi la mattina e ritrovarsi con occhi gonfi e dolenti?

Questo problema è fastidioso non solo da un punto di vista estetico, bensì, potrebbe essere originato da elementi che spesso non prendiamo in considerazione, cosa che ci impedisce di curare i nostri occhi e risolvere al meglio la situazione.

Prima di iniziare bisogna tener presente anche che attorno ai nostri occhi la pelle è ricca di vasi sanguigni e, per questo, la zona è molto sensibile. 


© Angela Waye / Shutterstock.com - 99437810


Quali possono essere le cause degli occhi gonfi? 

Le cause di questo fastidioso problema possono essere molteplici: 
  • un semplice pianto  
  • una forte allergia a piante, animali o farmaci 
  • il poco riposo che non permette agli occhi di rilassarsi e ci stressa per tutta la notte 
  • un prolungato utilizzo del computer che stanca gli occhi 
  • un bel raffreddore 
  • traumi di vario genere 
  • congiuntiviti 
  • orzaioli 
  • corpi estranei 
  • esposizione al vento forte 


Come riconoscere gli occhi gonfi? 

Molti possono essere i sintomi legati al gonfiore degli occhi: forte lacrimazione,   arrossamento, dolore, prurito, ciglia incollate, visibilità offuscata, intolleranza alla luce e sensibilità.  I sintomi, però, possono essere anche altri, non limitati al solo spazio visivo: linfonodi ingrossati, prurito, starnuti e sintomi influenzali (come febbre, tosse, stanchezza, mal di testa…). 


Loading...

© NAS CRETIVES / Shutterstock.com - 115922275


Come curare gli occhi gonfi? 

Dopo aver individuato le cause che portano al gonfiore degli occhi, sarà necessario curarsi nel modo adeguato. Nel caso di forme non particolari di gonfiore agli occhi, potete seguire le soluzioni che vi proponiamo: 

  • tagliate delle fette di cetriolo o di patata e ponetele sopra agli occhi per reidratare la parte affetta da gonfiore; 
  • assumere due cucchiai di aceto di sidro di mele ed uno di melassa per due volte al giorno in modo da migliorare la circolazione e nutrire l’organismo con la vitamina B1 necessaria per la salute degli occhi; 
  • mangiate mezzo cucchiaio di pepe di Caienna per due volte al giorno, lo trovate anche in capsule; 
  • fate degli impacchi di tè o camomilla utilizzando del cotone imbevuto o, direttamente, i filtri ben strizzati; 
  • riducete il consumo giornaliero di sale ed alcool e date la precedenza al consumo di acqua così facendo eliminerete lo stress e pulirete il vostro organismo;  
  • riposate il più possibile in modo da non sforzare gli occhi; 
  • utilizzate un buon collirio o le creme oftalmiche in commercio. 

Ovviamente, per casi particolarmente dolorosi, recatevi dal vostro medico di fiducia per una visita accurata e seguite attentamente le sue indicazioni.

Leggi anche  Bougainvillea: Le Stupefacenti Proprietà Del Bellissimo Fiore Che Ti Salva La Vita
Loading...
loading...
Advertisement
Top