La Quinoa è una pianta della famiglia delle Chenopodiaceae della quale si conoscono soprattutto i frutti che crescono sotto forma di semi, nelle tre varietà rossa, nera e gialla. Originaria delle Ande la quinoa viene da tutti considerata come la madre di tutti i semi. Per le sue caratteristiche assomiglia molto al frumento, l'orzo, il mais, l'avena, il riso e il miglio, ma a differenza di questi non è una graminacea e pertanto non può essere considerata un cereale a tutti gli effetti, pertanto è uno pseudo-cereale. La pianta della quinoa, della quale si consumano soltanto i semi, cresce rigogliosa lungo tutta la regione andina. Qui è conosciuta ed utilizzata da millenni e costituisce l'alimento principale delle popolazioni locali.

I semi di quinoa sono composti per 2/3 da carboidrati e per il restante terzo da proteine, che a differenza dei cereali, sono complete in quanto comprendono anche buone dosi di lisina e isoleucina. Sono anche ricchi di sali minerali come potassio, manganese, fosforo, zinco, ferro e vitamine A ed E, ma sono povere di grassi che inoltre sono di tipo insaturo come l'acido oleico e gli omega 3. I semi di quinoa sono inoltre ricchi di flavonoidi antiossidanti. La totale assenza di glutine la rende adatta anche all'alimentazione delle persone affette da celiachia.

Ma quello che rende questi semi davvero speciali è il basso indice glicemico dei carboidrati di cui sono composti. Questo è un dato non da poco soprattutto per i diabetici, che possono quindi trovare nei semi di quinoa un alimento completo in grado di evitare i pericolosi picchi glicemici mantenendo costante il livello di zuccheri nel sangue. 

Inoltre studi ancora in corso tendono a conferire alla quinoa un ottimo effetto preventivo verso molte malattie, fra cui il diabete di tipo 2, e questo grazie al suo alto contenuto di fibre e proteine.

Per questo motivo la quinoa andrebbe inserita nella dieta di chi soffre di diabete o in chi ha una predisposizione a svilupparlo. Può essere consumato direttamente con i semi, ottimi per preparare zuppe o insalate fredde, o sotto forma di farina, usata principalmente per la preparazione di prodotti da forno e biscotti data la scarsa capacità lievitante.

Ecco una gustosa ricetta per un'insalata di quinoa:


Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr di quinoa  
  • 5 pomodori verdi e rossi
  • 1 cipolla rossa di tropea 
  • prezzemolo
  • olio extravergine d'oliva
  • sale

Lessate la quinoa in abbondante acqua salata per 10 minuti circa poi scolatela e fatela raffreddare. In una ciotola mettete i pomodori e la cipolla tagliati a dadini e condite con sale e olio. Unite la quinoa e spolverizzate con prezzemolo tritato.

Volendo potete aggiungere della feta a dadini o il tonno a pezzetti..