Menù

6 Rimedi naturali per aiutare la digestione dopo un pasto abbondante

Shares
tisana digestiva
Read Carefully

Quante volte, soprattutto nei giorni di festa, o nei fine settimana ci siamo ritrovati in preda ad una digestione lenta e difficile?

Quando la causa di una cattiva digestione non è legata ad una patologia organica, spesso la colpa è delle scorpacciate e dei pasti abbondanti. Tuttavia possiamo ricorrere a diversi rimedi per digerire ed alleviare così i sintomi della cattiva digestione in tempi brevi.

Affidarsi ad un digestivo naturale è sicuramente la scelta migliore poichè non presenta effetti collaterali o particolari contrindicazioni. Coloro che sono affetti da patologie come il diabete, ad esempio avranno difficoltà a trovare farmaci per digerire che non influiscano sulla glicemia. Mentre i rimedi naturali sono adatti a tutti, compresi anziani e bambini.

Rimedi naturali per digerire

Masticare un pezzo di zenzero

Lo zenzero è il rimedio d’eccellenza per la digestione difficile, grazie alle sue proprietà naturali.  Non a caso è molto sfruttato per la fabbricazione di aperitivi e liquori e nella preparazione di tisane. Masticare un pezzetto di zenzero dopo un pasto abbondante, aiuta a digerire.

Infuso di alloro, limone e miele

L‘alloro è una pianta aromatica ricca di oli essenziali che favoriscono la digestione e l’eliminazione dei gas intestinali. La tisana di alloro bevuta dopo i pasti offre una sensazione calmante e riduce il senso di gonfiore addominale. Allo stesso tempo il succo di limone sciolto in acqua calda è un ottimo aiuto per i problemi di digestione e favorisce l’eliminazione delle tossine dall’organismo. Infine il miele è un vero toccasana per l’intestino e contrasta la formazione di gas.

Per preparare una tisana digestiva di alloro basterà far bollire per 5 minuti le foglie di alloro e le fette di limone. Dopodiché lasciare in infusione altri 5 minuti e aggiungere un cucchiaino di miele.

Borsa di acqua calda

Posizionare la borsa dell’acqua calda all’altezza dello stomaco è un rimedio della nonna per digerire che funziona sempre. Il calore aumenta l’afflusso di sangue agli organi addominali e regala sollievo dai fastidi di una digestione difficile. In alternativa si può utilizzare anche un caldo maglione o una sciarpa riscaldati su un termosifone.

Loading...

Tisana digestiva a base di camomilla

Dopo pranzo o dopo cena un infuso di camomilla aiuterà a sentirvi più leggeri, poiché i principi attivi della camomilla alleviano la sensazione di pesantezza. Un’ottima tisana per digerire si ottiene dalla combinazione di camomilla e menta o camomilla e finocchio. Basterà far bollire l’acqua e lasciare in infusione una manciata di entrambe le erbe. In alternativa nei supermercati si trovano delle tisane già pronte per l’uso.

Bicarbonato di sodio

Gli esperti consigliano di assumere il bicarbonato un’ora dopo i pasti o prima di andare a dormire, esclusivamente al momento del bisogno, quando avvertiamo i fastidi di una digestione difficile. Diluendo un cucchiaino di bicarbonato con il succo di limone o di arancia si avrà il citrato di sodio che aiuta  a digerire. Il sollievo che si ottiene deriva dalla liberazione di anidride carbonica che risale verso l’esofago e viene eliminata attraverso l’eruttazione.

Semi di finocchio

I semi di finocchio sono molto efficaci soprattutto dopo aver esagerato con i cibi grassi e piccanti. Masticarne alcuni allevia i problemi digestivi e in particolare riduce la formazione di gas intestinali che spesso ne conseguono.

Da tenere presente che questi sono 5 rimedi naturali occasionali, se i sintomi di una lenta e cattiva digestione persistono è opportuno rivolgersi al proprio medico curante.

Loading...
Advertisement
Top