Menù

5 rimedi naturali per il Diabete di Tipo 2

Condivisioni
Leggi con attenzione

Il diabete di Tipo 2 (o diabete mellito tipo 2) è
una malattia cronica che determina una variazione nel metabolismo degli zuccheri da parte dell’organismo ed è caratterizzata dalla presenza nel sangue di alti livelli di glucosio.

Si differenzia dal diabete mellito di tipo 1 (o diabete giovanile, o insulinodipendente) in quanto in questo caso si tratta di una malattia autoimmune che si manifesta sin dall’infanzia, il cui trattamento si basa esclusivamente sulla somministrazione di insulina sottocute.
Il diabete di Tipo 2 (chiamato anche ‘diabete alimentare’) è la forma più comune e diffusa di diabete. 
Rappresenta circa il 90% dei casi di diabete, e colpisce oltre 400 milioni di persone nel
mondo (dati relativi al 2016), registrando un forte aumento di incidenza negli ultimi decenni, soprattutto a causa della crescita dei casi di obesità.

Secondo gli esperti è possibile sfruttare molti metodi naturali per controllare
e alleviare i sintomi di questa malattia, che determina notevoli disagi a chi purtroppo ne è affetto.
Vediamo 5 di questi rimedi
naturali per il controllo della glicemia
:
Fieno greco (Trigonella foenum-graecum)

Oggi utilizzato in modo diffuso in cucina, il fieno greco è stato utilizzato
sin dall’antichità non solo come alimento o foraggio, ma anche per le sue
proprietà medicinali.
Recenti studi clinici hanno dimostrato che questa pianta è utile per lotta
contro il diabete: un decotto di semi infatti sembra indurre un notevole
abbassamento dei livelli di zuccheri nel sangue.
I semi contengono molte fibre e questo facilita l’assorbimento di glucosio nel
corpo, riducendo la resistenza all’insulina.
© marilyn barbone / Shutterstock.com - 105703247


Cannella
(Cinnamomum verum)

Loading...
La cannella viene utilizzata da migliaia di anni come spezia, grazie alla
capacità di aggiungere un aroma più profondo sia a piatti dolci che salati.
Ma la cannella non è utile soltanto per il nostro palato; possiede infatti
tutta una serie di proprietà medicinali per il cuore, mal di stomaco,
raffreddore, e può abbassare la glicemia nel sangue nei diabetici a digiuno.
Grazie all’abbondanza di polifenoli presenti nella cannella, lo stomaco viene
aiutato a favorire l’assorbimento delle sostanze nutritive, proteggendo inoltre
cellule e tessuti da stress ossidativi.
Leggi anche  GINSENG: proprietà, utilizzi e benefici di una pianta dal forte potere ENERGIZZANTE
© Oksana Shufrych / Shutterstock.com - 92037011

Tè verde (Camellia sinesis)


Il tè verde possiede un alto contenuto di polifenoli, di questi il più
abbondante è l’EGCG (Gallato di epigallocatechina), il quale consente di
controllare il contenuto di glucosio regolando l’attività dell’insulina.
© Volosina / Shutterstock.com - 114572344

Omega-3

Sono numerosi i benefici per la salute degli acidi grassi essenziali Omega-3,
fra questi alcuni riguardano i diabetici. Alcuni studi hanno dimostrato che gli
Omega-3 possono aiutare e alleviare i sintomi del diabete di tipo 2, grazie
alla minor resistenza all’insulina.
Una maggiore resistenza all’insulina difatti, è il primo segno del pre-diabete,
e coloro che hanno alte concentrazioni di omega-3 nel sangue hanno un rischio
basso di diventare diabetici.
Alcuni tra gli alimenti che contengono elevate quantità di Omega-3 sono: pesce,
noci, oli vegetali (lino, ribes nero, canapa, colza), semi di chia.
© morisfoto / Shutterstock.com - 363162629

Magnesio

Il magnesio è uno dei nutrienti essenziali per il nostro organismo, giocando un
ruolo fondamentale in molti processi metabolici essenziali, inoltre può
regolare la sensibilità dell’insulina.
Elevate quantità di magnesio equivalgono a bassi livelli di glucosio nel
sangue, livelli alti di zucchero nel sangue di un diabetico equivalgono a
quantità di magnesio più basse, il magnesio si riduce attraverso il processo
diuretico.
Quindi adeguate quantità di magnesio nel sangue, comportano un minor rischio di
diventare diabetico.
Il magnesio è presente in alimenti come i cereali, noci, mandorle, arachidi,
miglio, cacao, ecc..

La cottura riduce notevolmente la quantità di magnesio negli alimenti
.
© bitt24 / Shutterstock.com - 393853477
Loading...
loading...
Advertisement
Top