Menù

Cartilagini E Legamenti: come rinforzarli con i rimedi naturali

Shares
Read Carefully

Non sono solo gli atleti o le persone anziane ad aver bisogno di rafforzare cartilagini e legamenti, anche se è vero che sono le due categorie di persone più a rischio di traumatismi, lesioni e infiammazioni a carico di tali strutture.

Prevenire è sempre meglio che curare, come dice il proverbio; quindi, nel seguente articolo ti fornirò alcuni rimedi casalinghi davvero efficaci e tutte le raccomandazioni necessarie affinché tali soluzioni siano utili sia per le cartilagini che per i legamenti.

Cosa c’è da sapere su cartilagini e legamenti?


Prima di parlare dei rimedi e dei relativi accorgimenti, è bene che tu conosca qualche informazione in più su questi tessuti che sono così importanti per il tuo corpo.

Le cartilagini sono tessuti connettivi elastici che rivestono le articolazioni e consentono loro di muoversi con fluidità e senza attrito. 

Esistono tre tipi di cartilagine in base al tessuto di cui è composta 

ialina  che risulta essere il più abbondante nel corpo

 fibrosa che è situato dove sono inseriti legamenti e tendini

elastica che si trova nella laringe, nell’orecchio e nell’epiglottide

I legamenti, invece, sono una banda di tessuto connettivo fibroso, solido ed elastico che unisce le ossa nell’articolazione. Essi permettono i movimenti, ma evitano spostamenti forzati che potrebbero comportare dislocazioni. 

Il nome dei legamenti deriva dalle parti ossee e dagli organi con i quali sono collegati, ad esempio i legamento femorale ed il legamento gastroepatico. I legamenti crociati, invece, sono fasci fibrosi dell’articolazione del ginocchio tra loro intrecciati; i legamenti gialli sono robusti fasci fibrosi dal colore giallastro che mantenendo il rapporto tra due vertebre contigue.

Come individuare cartilagini e legamenti danneggiati?


L’area più compromessa è generalmente individuata nelle ginocchia perché devono sostenere tutto il peso del corpo. Comunque, ne soffrono anche le spalle, i polsi ed i talloni.

La salute di legamenti e cartilagini è influenzata da diverse condizioni come invecchiamento, malattie degenerative (artrite, per esempio), obesità, sovrappeso, eccessivo esercizio fisico, ferite, movimenti ripetitivi o trasporto di oggetti pesanti.

I principali sintomi di eventuali danni a cartilagini o legamenti sono: dolore quando si cerca di muovere l’articolazione, tensione muscolare e gonfiore.

Loading...

Come rinforzare naturalmente cartilagini e legamenti?


I 5 efficaci rimedi naturali che ti propongo possono essere usati per rafforzare la salute dei tessuti o per aiutarti, nel caso tu abbia una ferita, a recuperare la mobilità più velocemente:

1. Yogurt

Questo derivato del latte prodotto dalla sua fermentazione batterica può essere molto utile se hai spesso problemi a cartilagini e legamenti. Ha origine nella penisola balcanica e sia i turchi che i greci discutono su chi fossero i reali inventori.

Questo alimento è la base per molte culture in tutto il mondo e contiene batteri benefici per il corpo, oltre a fornire il calcio necessario al fine di migliorare la salute delle ossa.

2. Gelatina

Nel caso in cui desideri rafforzare le cartilagini ed i legamenti, puoi includere nella tua dieta alcuni alimenti “vischiosi” come la gelatina.

Essa è, infatti, particolarmente ricca di collagene, la sostanza responsabile della riparazione di tessuti, ossa, tendini, ecc. La gelatina fornisce 10 aminoacidi essenziali e non ha né grassi né colesterolo. Evita di assumere la gelatina con all’interno i coloranti artificiali. Qui di seguito voglio proporti una ricetta a base di gelatina molto ricca, fresca e veramente naturale.

Ingredienti:

1 banana

1 arancia

2 cucchiai di gelatina non aromatizzata (20 grammi)



Loading...
Advertisement
Top