Tè rosso: l’elisir di lunga vita

Tra le tante varianti di tè presenti in commercio oggi ci occupiamo del tè rosso. Ricavato dalle foglie della pianta roobios, è questo un infuso dalle caratteristiche spettacolari. Conosciamo un po’ meglio questa variante.

Il tè rosso è ricavato dall’infusione delle foglie del roobios precedentemente essiccate e triturate. Da quest’infuso si ottiene un liquido dal colore tendente al rosso e dal sapore naturalmente dolce. Proprio per quest’ultima caratteristica si consiglia di gustarlo al naturale, senza l’aggiunta di zucchero. 

A differenza dei più comuni tipi di tè, quello rosso è totalmente privo di caffeina, è perciò adatto a persone con problemi cardiaci o di ipertensione. E’ abbondante invece la presenza di vitamina C e sali minerali come magnesio, ferro, zinco e calcio. 

Al pari del tè nero e tè verde, il tè rosso ha un elevata presenza di antiossidanti che già dopo un’ora dell’assunzione iniziano a contrastare la formazione dei radicali liberi.

Di recente sono state attribuite al tè rosso significative proprietà antivirali che rinforzano il sistema immunitario preparandolo a contrastare le infezioni. 

Proprio per questo è indicato anche per i bambini (essendo come detto privo di caffeina) che possono trarre beneficio anche in caso di disturbi intestinali o di stomaco grazie all’azione antispasmodica e digestiva.

Loading...

Credits


La totale assenza di calorie lo rende una bevanda adatta nel caso si seguisse un regime alimentare volto alla perdita di peso, tra l’altro il tè rosso è buonissimo da gustare anche freddo, in estate diviene quindi una piacevole bevanda rinfrescante.

Il tè rosso, infine, ha un’ottima funzione adattogena aiutando l’organismo ad affrontare situazioni dove è richiesta maggiore sforzo. Se consumato al mattino darà la tonicità giusta per affrontare la giornata, se invece è consumato la sera, prima di andare a dormire, ha un’azione rilassante che aiuterà a conciliare il sonno.

Il tè rosso è venduto sia sfuso che in bustine, aromatizzato o al naturale. Se vi piace tra aromatizzato e al naturale, vi consiglio di acquistarlo al naturale e sfuso, potrete a vostro piacimento aromatizzarlo da soli con l’aroma che preferite, potrete, ad esempio, aggiungere durante l’infusione un pezzetto di cannella o delle scorze di arancia o limone. 

Torna su