Menù

Vene varicose: rimedi e consigli per contrastarle

Condivisioni
Leggi con attenzione

Le vene varicose sono delle vene indebolite che non riescono più a fare il loro lavoro nel modo corretto. Per questo motivo il sangue tende a ristagnare nella vena provocandone il rigonfiamento (che spesso provoca dolore) ed il caratteristico colore violaceo. Di solito le vene varicose (o varici) si presentano nella parte posteriore del polpaccio o nell’interno coscia. Le cause delle varici possono essere di natura genetica o causate da scompensi ormonali, tuttavia a volte una postura eretta prolungata o sbagliate abitudini di vita possono esserne il motivo scatenante. In questo articolo oggi vogliamo darvi qualche consiglio per evitare l’insorgere delle vene varicose o quanto meno riuscire ad alleviarne i fastidi.

Fare attività fisica

Ovviamente fare movimento giova alla circolazione sanguigna, perciò sarà sufficiente prendere l’impegno di fare una bella camminata veloce di almeno 40 minuti per almeno tre volte alla settimana. E’ utile anche preferire le scale all’ascensore, oppure abituarsi a parcheggiare l’auto un po’ più distante dal luogo di destinazione e continuare il percorso a piedi. Insomma basta tenere la muscolatura delle gambe allenata.

Perdere peso

Naturalmente l’eccesso di peso non fa altro che appesantire le gambe aumentando la pressione sulle vene, è bene quindi seguire un regime alimentare sano e povero di grassi che unito al consiglio precedente farà davvero la differenza.

Vitamina C

La vitamina C ha un ruolo importante nella battaglia per contrastare le vene varicose, poiché contribuisce alla formazione di collagene. E’ proprio per questo che assumere alimenti ricchi di vitamina C aiuta a rinforzare le pareti venose. Quindi via libere ad arance, kiwi, carote ed in generale tutta la frutta e verdure di colore arancione o rosso, davvero eccezionale il mirtillo rosso.

Loading...
Leggi anche  Rash Cutaneo – Possibili Cause E 4 Efficaci Rimedi Naturali

i.wowriter.com

Pomata alla Calendula

La calendula ha uno spiccato potere astringente che contrasterà il dilatarsi delle vene. E’ bene massaggiare la pomata sulle gambe con un movimento che va dal basso verso l’alto aiutando così il flusso sanguigno. Inoltre se mantenuta fredda in frigorifero, la crema donerà una piacevole sensazione di freschezza.

Percorso Kneip

E’ questo uno dei più conosciuti trattamenti di idroterapia. Consiste nell’alternare getti di acqua fredda e calda apportando beneficio alla circolazione. Diversi centri specializzati saranno in grado di offrire questo ed altri tipi di idroterapia.

i.wowriter.com

Calze a compressione graduata

Indossare regolarmente calze a compressione graduata può portare sollievo poiché migliorano la circolazione. Solitamente hanno una maggiore aderenza verso la caviglia, per poi allentarsi man mano che si sale, in questo modo aiutano la risalita regolare del sangue. Durante l’estate sarà più fastidioso indossarle, ma con un po’ d’impegno e forza di volontà ci si abitua, ricordate che è proprio durante la stagione calda che le fastidiose vene varicose provocano più dolore.

Tenere sollevate le gambe

E’ consigliabile, di tanto in tanto, durante l’arco della giornata, sollevare le gambe per agevolare il regolare flusso sanguigno. Quando possibile stendetevi e posizionate un paio di cuscini sotto le gambe, nella zona delle caviglie.

Loading...
loading...
Advertisement
Top