Il cancro ovarico è uno dei tumori che causa tra le donne il maggior numero di mortalità, per questo è fondamentale non sottovalutare alcuni segni e sintomi che se individuati tempestivamente ne consentono la diagnosi prima che sopraggiungano conseguenze letali.

La diagnosi precoce, come per tutti i tipi di tumore, è l’unica arma di cui disponiamo per limitarne l’invasività e per stabilire con il sostegno di medici specialisti, la terapia e il trattamento più efficace, sia medico che chirurgico.

Purtroppo, e non solo per il cancro ovarico, la difficoltà è riuscire a fare una diagnosi differenziata , dal momento che alcuni sintomi sono comuni anche ad altri disturbi di natura benigna. Per questo spesso accade che vengano minimizzati, trascurati e che passino inosservati, o che per discrezione o vergogna non se ne parli fino a quando il disturbo assume caratteristiche ingravescenti.

6 Sintomi precoci del cancro ovarico

Gonfiore addominale

Il gonfiore addominale è uno dei sintomi più frequenti del cancro ovarico, soprattutto se accompagnato dalla perdita di peso, ma sappiamo però che è un sintomo associato anche a molti disturbi gastrointestinali. 

E’ importante quindi osservare attentamente se il gonfiore è persistente o ’intermittente’, ossia va e viene poiché in questo caso può essere legato a determinati alimenti, come spesso succede.

Dolore pelvico e addominale

Il dolore che si manifesta nel caso di cancro ovarico è avvertito come una sorta di pressione sia nella zona pelvica che nella parte inferiore della schiena. Anche i rapporti sessuali possono essere dolorosi.

Loading...

Sintomi urinari

Bruciore durante la minzione, sensazione di ’urgenza’ di urinare e aumento della frequenza sono sintomi comuni qualora sia presente una infezione delle vie urinarie , ad esempio una cistite. Tuttavia se persistono anche a seguito di un trattamento farmacologico specifico è consigliabile informare il proprio medico di fiducia al fine di approfondirne le cause.

Sintomi intestinali

Il sintomo più frequente è la costipazione, anche in questo caso può essere attribuibile a fattori diversi di natura benigna, ma è importante non sottovalutare questo sintomo, soprattutto se persiste nel tempo.

Sintomi gastrici

Molte donne colpite da cancro ovarico descrivono una sensazione di sazietà pur mangiando pochissimo. Avvertono pesantezza allo stomaco, bruciore, nausea e difficoltà digestive. Anche in questo caso è importante osservare la natura dei sintomi e la loro durata, e informare il proprio medico di fiducia.

Affaticamento

Un sintomo importante, abbastanza frequente in molti tipi di tumore è rappresentato dal senso di stanchezza e da un conseguente calo di energia.

Ovviamente sentirsi affaticate non deve allarmarci, purchè la stanchezza non sia accompagnata da uno o più sintomi precedentemente evidenziati.

Come già detto questi sintomi sono comuni anche ad altre patologie meno preoccupanti, ad esempio cisti ovariche, dismenorrea ecc, ma se sono frequenti e limitano lo stato di benessere individuale gli esperti consigliano di tenere un diario della salute sul quale appuntare ed eventualmente descrivere i sintomi che vengono avvertiti. Se compaiono 12 o più episodi nell’arco di un mese , è raccomandabile consultare un medico. 

Se hai trovato utile questo articolo condividilo con le tue amiche!