Anche a te sarà capitato di stare seduto per lunghe ore nella stessa posizione . Poi, quando ti sei mosso, hai sentito le gambe pesanti, quasi prive di sensibilità : solo dopo un po’ che le hai mosse hai provato una sensazione di formicolio e anche di lieve prurito e tutto è tornato alla normalità.

A volte forse ti è accaduto al mattino, appena sveglio : come se le tue gambe ancora facessero fatica a tornare dal mondo dei sogni! In questi due casi non ti devi preoccupare: la sensazione che provi del tutto normale ed è puramente meccanica.

Fonte. YouTube

Quando tieni la stessa posizione per tanto tempo potrebbe capitare infatti che i vasi sanguigni, o i nervi, vengano compressi tanto da impedire il giusto afflusso di sangue agli arti, o da interrompere la comunicazione nervosa. Basta quindi cambiare posizione e tutto torna nella norma.

A volte questo capita alle donne incinta, e in questo caso si lega agli sbalzi ormonali che di notte le fa soffrire della  “sindrome delle gambe senza riposo”. In pratica, avvertono continuamente la necessità di spostare le gambe per evitare che si addormentino.

Ci sono però dei casi in cui vale la pena di approfondire la questione: ovvero se la sensazione di intorpidimento sovviene senza motivi esterni e con molta frequenza . Questo potrebbe essere il sintomo di patologie anche molto gravi , per cui è bene non sottovalutarlo e rivolgersi al proprio medico, che consiglierà gli esami più opportuni da fare per chiarire la questione.

Qui di seguito ti faremo un breve elenco delle possibili cause delle “gambe addormentate”. Se ne soffri non ti spaventare, ma chiedi un parere al tuo medico.

ERNIA DEL DISCO

Fonte: eme-physio.com share

L’ ernia del disco è un problema che si verifica a carico della colonna vertebrale piuttosto comune. Parte del disco intervertebrale fuoriesce causando una compressione che fa dolere la schiena. A volte il materiale fuoriuscito può comprimere dei nervi che causano il formicolio ad una gamba, a partire dal gluteo fino al piede. 

CARENZE DI VITAMINE O MINERALI

Se il tuo organismo è carente di ferro o di vitamina B12 potresti cominciare ad avvertire intorpidimento alle gambe. Ciò accade nel caso del ferro perchè la sua scarsa quantità impedisce la giusta ossigenazione dei tessuti; nel caso della vitamina B12, se manca, viene meno il corretto metabolismo nervoso.

ARTEROSCLEROSI O ALTRE PATOLOGIE VASCOLARI

In genere il formicolio alle gambe è causato dal fatto che il sangue non riesce a scorrere liberamente nelle vene. Ciò può accadere magari perchè ci si sta ammalando di arterosclerosi , con placche che ostruiscono i vasi sanguigni, perchè c’è un ictus in corso, o perchè c’è un’ embolia alle vene. 

PATOLOGIE NEUROLOGICHE

Fonte: www.starbene.it share

Come abbiamo già visto la sensazione di torpore agli arti si lega o alle vene, o ai nervi. Nel caso dei nervi sono tante le patologie neurologiche che si manifestano con questo sintomo. La più grave è la sclerosi multipla , una malattia degenerativa che porta pian piano alla distruzione dell’intero sistema nervoso. A volte però si tratta semplicemente di un’infiammazione.

DIABETE

Una delle conseguenze più evidenti del diabete è la sensazione di formicolio a mani e piedi, in quanto viene compromessa la circolazione periferica.

HERPES

Uno dei sintomi che indicano che c’è in corso un’ infezione da herpes (zoster o simplex) è il formicolio alle gambe, oltre a febbre, brividi e muscoli doloranti.

Caso per caso, sarà il tuo medico ad indicarti l’esame a cui sottoporti. Possono essere utili sia le semplici a nalisi del sangue,  con le quali evidenziare eventuali carenze di vitamine o ferro o un’infezione in corso; alcune volte è necessario approfondire ricorrendo anche ad una  ecografia e/o una r isonanza magnetica . L’esame più invasivo, ma a volte necessario per scoprire la vera causa del malessere, è la rachicentesi . Si tratta di una puntura che viene effettuata in zona lombare, con la quale si preleva un campione di liquido cerebrospinale (liquor) e serve per individuare la presenza di infezioni del sistema nervoso.

Ma se le tue gambe fanno le “pigrone” solo al mattino, non ti preoccupare: forse anche loro hanno bisogno di un buon caffè! E se lavori tanto al computer, ricordati di alzarti ogni tanto e di fare una passeggiatina,  abitudine che non farà bene solo alle tue gambe!