La meteoropatia è una condizione clinica che affligge alcune persone che sono particolarmente sensibili agli sbalzi climatici e stagionali . Ci sono infatti soggetti che, più di altri, risentono delle condizioni del clima sia a livello fisico che psichico.

Anche se non sei meteoropatico, ciò non vuol dire però che la situazione atmosferica esterna non abbia delle ripercussioni sul tuo corpo. Questo deriva dal fatto che tutti gli organismi viventi sono collegati tra di loro, e che anche il Pianeta Terra è un organismo vivente.

Questo è uno dei tanti motivi per cui dovremmo maggiormente temere i cambiamenti climatici : tali cambiamenti possono avere effetti anche molto gravi sul nostro stato di salute, così come ce li hanno alcune normali condizioni climatiche che spesso ci provocano dei malesseri.

Anche se non hai mai collegato le tue patologie respiratorie, o i tuoi livelli di colesterolo, al sole o alla pioggia, in realtà certi malanni potrebbero dipendere proprio dal fatto che fuori ci sia tempo buono o cattivo. Continua a leggere e scopri quando i tuoi disturbi potrebbero essere legati al clima.

Fonte: nexusnewsfeed.com share

TROPPO CALDO CAUSA IL MAL DI TESTA

Ti è mai capitato, durante una giornata molto calda o durante un’estate siccitosa, di soffrire spesso di emicrania anche se normalmente non ne sei soggetto? La causa potrebbe essere proprio da rintracciare nelle temperature elevate. 

Ciò accade perchè i vasi sanguigni del corpo si dilatano, cercando di compensare il calore esterno . Se ti accorgi che il tuo mal di testa dipende da questo, chiedi consiglio al tuo medico.

L’ELEVATA UMIDITA’ CREA ALLERGIA

Ti può sembrare strano, ma negli ambienti in cui c’è molta umidità c’è anche molta polvere , e questo può causare una reazione allergica che fa starnutire. Bada bene: questo non accadere solo a chi è soggetto alle allergie, ma a chiunque.

La polvere, infatti, ostruisce i condotti nasali e le vie respiratorie , dando una sensazione di chiusura e soffocamento.

IL VENTO GENERA SPOSSATEZZA

Una lieve brezza primaverile è sempre piacevole, ma il vento gelido di tramontana può dare molto fastidio. Il vento forte infatti aggredisce l’epidermide, e il corpo si difende producendo gli ormoni dello stress.

Per questo può accadere che in una giornata ventosa tu ti senta stanco e senza forze . Prova a rimediare bevendo una bella tisana alla liquerizia.

Fonte: redbubble.net

IL FREDDO FA SOFFRIRE IL CUORE

Le persone che soffrono di patologie cardiache devono stare molto attente durante l’inverno. In questo periodo dell’anno, infatti, i vasi sanguigni tendono a restringersi e quindi la pressione ad aumentare . Statisticamente è dimostrato che ci sono molti più infarti in inverno che in estate.

In inverno tendono a salire anche i livelli di colesterolo “cattivo” , quindi si deve fare molta attenzione. Ci si deve proteggere bene dal freddo, e si deve seguire una dieta ricca di vitamina C che stabilizza il colesterolo.

IL CLIMA SECCO FAVORISCE I RAFFREDDORI

Se l’umidità crea allergie, bassi valori di umidità nell’aria possono invece causare i raffreddori . Ciò accade perché i condotti nasali si seccano e diventano più facilmente aggredibili da parte dei virus.

Il modo di rimediare sono i suffumigi : i vapori caldi, specie se aromatizzati con camomilla o tiglio, servono a ripristinare la giusta umidità delle mucose.

Fonte: www.besthealthmag.ca share

IL CALDO AUMENTA IL RISCHIO DI CONTRARRE MALATTIE A TRASMISSIONE SESSUALE

I raggi ultravioletti del sole diminuiscono le difese del nostro sistema immunitario, ed ecco perchè durante la bella stagione è più facile ammalarsi contraendo patologie che vengono trasmesse per via sessuale.

IL SOLE RENDE FELICI

Per finire, una buona notizia: la luce del sole stimola nel nostro corpo la produzione di serotonina , un ormone che combatte la depressione e gli stai d’animo malinconici e ci fa sentire felici e di buon umore.

Ecco perché bisognerebbe cercare di stare il più possibile all’aria aperta : i raggi del sole aiutano la buona salute del nostro corpo ma anche del nostro spirito.