Menù

Celiachia e Diabete infantile

Shares
Read Carefully

Il diabete e la celiachia sono due patologie distinte che si possono presentare ad ogni età, anche infantile. Quello che molti non sanno, però, è che diabete e celiachia infantile possono essere correlati. Questo vuol dire che la presenza di una delle due malattie, in una certa percentuale di casi, implica l’esistenza anche dell’altra. Considerando che spesso la celiachia è asintomatica, specie nei bambini, è bene dunque fare tutti i controlli del caso per accertarsi del quadro clinico completo del paziente.

Diabete e celiachia infantile: correlazioni

diabete e celiachia
Credits: everydayhealth.com

La celiachia è la malattia per cui l’organismo umano sviluppa intolleranza al glutine. Questo vuol dire che il soggetto che ne è affetto deve evitare gli alimenti che contengono il glutine, quindi i cereali e i loro derivati. Il diabete invece è una condizione patologica le cui cause sono ancora ignote, che comporta una resistenza immunitaria all’insulina. L’insulina è prodotta naturalmente dal pancreas e serve a regolare i livelli di zucchero nel sangue.

Il diabete di tipo 1 comporta l’iperglicemia del paziente che è costretto a sottoporsi a periodiche iniezioni di insulina e a cambiare la sua dieta per ridurre l’assunzione di zuccheri e carboidrati. Il diabete di tipo 2 nasce da una riduzione dei recettori di insulina nell’organismo e si cura mutando stile di vita, senza necessità di ricorrere alle iniezioni.

La correlazione tra celiachia e diabete è stata notata per la prima volta negli anni Sessanta. Il diabete che sembra sviluppare sovente (circa nel 6% dei casi) anche il disturbo celiaco è però solo quello di tipo 1. Il diabete di tipo 2, infatti, ha componenti genetiche indipendenti dalla celiachia.

Il legame tra celiachia e diabete infantile è ancora in fase di studio, e ci sono due ipotesi. La prima individua la relazione tra diabete di tipo 1 e celiachia nel fatto che sono entrambe malattie autoimmuni. Secondo un’altra ipotesi, potrebbe essere la celiachia la causa scatenante del diabete di tipo 1.

In ogni caso, è prassi ormai conclamata quella di fare dei test per verificare la presenza di diabete in soggetti celiaci, e di celiachia in soggetti diabetici, anche in età infantile. Infatti anche il diabete infantile e la celiachia sono correlati, così come lo sono il diabete e la celiachia infantile.

Diabete e celiachia: alimentazione

diabete e celiachia
Credits: .babycenter.com

Gestire la celiachia e il diabete, soprattutto se il soggetto malato è un bambino di pochi anni di vita, può non esser molto facile. Sia per tenere sotto controllo il diabete di tipo 1 che la celiachia, infatti, è necessario privarsi di molti alimenti che solitamente mangiamo senza problemi. In questo però può essere di grande aiuto la dieta mediterranea.

Loading...

Naturalmente un bambino affetto da celiachia e diabete infantile deve essere seguito da un nutrizionista e i suoi genitori dovranno seguire scrupolosamente le indicazioni del medico curante. Per evitare i danni causati dall’intolleranza al glutine, si può ovviare usando i prodotti alimentari per celiaci sostitutivi, ormai molto comuni in commercio.

Tali prodotti, però, vanno usati con cautela in quanto possono avere un contenuto di carboidrati molto elevato. Quindi le etichette vanno sempre lette con molta attenzione. La mamma di un bimbo celiaco e diabetico dovrebbe sempre avere a portata di mano un alimento con carboidrati, ma privo di glutine, per eventuali cali glicemici.

Bisogna sempre fare un bilancio scrupoloso della quantità dei carboidrati e degli zuccheri che il bambino assume quotidianamente. Questo perchè non deve superare i limiti imposti da celiachia e diabete, ma nemmeno subire dei deficit nutrizionali. Ecco perché non è ipotizzabile il fai da te, ma bisogna sempre essere seguiti da un medico competente in queste materie.

Diabete e celiachia: aspetti psicologici

diabete e celiachia
Credits:.medpagetoday.com

La celiachia nei bambini è di per sé un problema, in quanto un bambino può non comprendere perché la sua dieta viene modificata all’improvviso, e neppure perché deve mangiare in un modo tanto diverso dai suoi amichetti. Se alla diagnosi di intolleranza al glutine si aggiunge quella di diabete di topo 1, naturalmente le cose si complicano, e non solo riguardo alla scelta di cosa mettere in tavola.

Lo stress psicologico nei bambini celiaci e diabetici, di dover seguire una dieta ferrea, e purtroppo che li priva di moltissimi cibi molto comuni, può agire in modi diversi sui soggetti più giovani. Nei bambini può essere causa di isolamento e difficoltà a socializzare. Negli adolescenti può scatenare un atteggiamento aggressivo.

I genitori e la famiglia hanno un ruolo fondamentale nel normalizzare la situazione. Bisogna tranquillizzare il bambino o il ragazzo, facendogli capire che la gestione delle sue malattie, per quanto difficoltosa, non è impossibile e può diventare solo un’abitudine di vita.

Nei casi in cui però il problema apparisse di entità maggiore, anche in questo caso bisogna sempre rivolgersi a degli esperti, consulenti o psicologi dell’età infantile che possano aiutare il bimbo celiaco e diabetico ad affrontare comunque la sua vita con serenità.

Loading...
Advertisement
Top