La psoriasi è una condizione della pelle che può colpire chiunque, anche se è più comune fra i 15 e i 35 anni. Se avete la psoriasi, le cellule epidermiche crescono più veloci del normale. L’organismo sviluppa nuove cellule ogni mese per sostituire quelle vecchie. Con questo disturbo invece, si formano in giorni e non in settimane. Questa crescita rapida fa in modo che le cellule morte si accumulino sulla superficie della pelle e il risultato sono pezzi di pelle rossa, secca e pruriginosa

Quali alimenti non bisogna mangiare in caso di psoriasi?

  • Cibo spazzatura
  • Latticini
  • Agrumi
  • Carne rossa
  • Alcol

1. Cibo spazzatura*
Contiene amidi e zuccheri raffinati ed è pieno di grassi saturi e trans che favoriscono la psoriasi . In più sono ricchi di calorie e hanno scarso valore nutrizionale, quindi è meglio starci alla larga.


*Ma cosa
 intendiamo per  'cibo spazzatura'?

Il termine fu coniato nel '72 dal nutrizionista americano   Michael F. Jacobson per indicare tutti quei cibi con basso valore nutrizionale (proteine, fibre, vitamine) ma ad altissimo contenuto calorico (grassi e zuccheri). Al giorno d'oggi questo termine generalmente è sinonimo di : hamburger; wurstel ed altri insaccati economici; patatine fritte e bibite gassate .

2. Latticini

I latticini hanno acido arachidonico e caseina che possono portare entrambi all’ infiammazione della pelle .

3. Agrumi

Mangiare agrumi può causare una reazione allergica che sfocia nella psoriasi . È quindi meglio eliminare frutta come arance, limoni e pompelmo dalla dieta in questo caso.

4. Carne rossa

Contiene grassi polinsaturi che fanno infiammare la pelle e peggiorano i sintomi della psoriasi. Inoltre, evitate carni processate come la salsiccia. 

5. Alcol

È un altro fattore scatenante dell’infiammazione, perciò è meglio non bere proprio se soffrite di psoriasi .