Menù

Diabete: per misurare i livelli di glucosio nel sangue, niente più ago!

Shares
Read Carefully

Misurare il livello di glucosio nel sangue più volte al giorno, per i pazienti diabetici, è davvero poco pratico e fastidioso, ma tuttavia necessario. Attualmente i controlli vengono effettuati pungendo il dito con un ago: la goccia di sangue che ne fuoriesce, viene “analizzata” da un’apparecchio che in pochi secondi rivela il risultato e permette al paziente ( o a chi l’assiste)  di valutare la quantità di insulina di cui ha bisogno per riportare il livello di glucosio a valori normali. Sembrano però esserci buone notizie a tal proposito, infatti secondo uno studio realizzato da un team di nanoingegneri della University of California San Diego, basterebbe applicare sulla cute un piccolo cerotto, simile ad un tatuaggio temporaneo. L’invenzione assicura di essere la prima tecnica non invasiva per la misurazione degli zuccheri nel sangue, semplice da applicare e poco appariscente. Il dispositivo è formato da un piccolo sensore e una serie di elettrodi stampati su una carta speciale (quella utilizzata dai tatuatori per stampare tatuaggi temporanei, tipo calcomania), che applicato sulla pelle estrae una piccola quantità di fluidi attraverso una debole tensione elettrica. A questo punto il sensore, che contiene un enzima specifico, capace di reagire alla presenza di glucosio, ne rileva la concentrazione, con una maggior precisione, rispetto al metodo tradizionale. Gli studiosi stanno ancora lavorando a questo progetto, sul quale dovranno essere apportati alcuni miglioramenti, come ad esempio un display che possa mostrare il risultato ottenuto (per ora viene mostrato sulla carta del tatuaggio) e inviarlo direttamente al medico tramite bluetooth. Una volta ottimizzato, questo dispositivo potrebbe rappresentare una valida ed economica alternativa, rispetto alle strisce tradizionali, che in Italia costano mediamente 50 centesimi l’una.

Loading...
Leggi anche  Come riconoscere dalle unghie il tuo stato di salute
Loading...
loading...
Advertisement
Top