Menù

Diverticolite: quali sono i sintomi, le cure e le cause

Shares
Diverticoli cosa sono e come si curano
Read Carefully

Cos’è la diverticolite? Si chiama diverticolite l’infiammazione dei diverticoli. La presenza di diverticoli di uno o più organi viene detta

. Un diverticolo è una dilatazione circoscritta, a forma per lo più di dito di guanto, presente talora negli organi cavi (esofago, colon, vescica) e in genere è congenito. 

La maggior parte delle persone scopre di avere i diverticoli solamente con un’indagine radiologica e/o endoscopica del colon effettuate per altre motivazioni.

I soggetti anziani e stitici ne sono maggiormente colpiti da questo disturbo. La frequenza di malattia diverticolare osservata nella popolazione di alcuni paesi (Regno Unito, Stati Uniti ed Australia), in rapporto all’età dei soggetti ed all’origine etnica, varia dal 5 al 50%.

Vi è un aumento progressivo perché la popolazione più industrializzata fa sempre meno uso di fibre alimentari. Nello stadio iniziale il diverticolo può regredire, ma in 1/3 dei casi, il numero dei diverticoli e l’estensione al colon è destinato ad aumentare nel tempo.

Quando si verifica un’infiammazione il quadro prende il nome generico di Diverticolite. Ciò si verifica dal 10 al 25% dei casi di diverticolosi e dopo il primo episodio può ricomparire, malgrado la terapia, nel 25% entro i primi 5 anni.

La malattia diverticolare necessita a volte di interventi chirurgici a volte anche urgenti. In quest’ultima evenienza è ancora presente un alto tasso di mortalità.Una delle più temibili complicanze della diverticolite è la perforazione intestinale con conseguente peritonite. Nella maggior parte dei casi la diverticolite fortunatamente si risolve con terapia medica, pur richiedendo il ricovero.

Diverticolite Sintomi

Quali sono i sintomi della diverticolite? La presenza di diverticoli è asintomatica nella maggior parte dei casi, fino allo 80%, e la loro diagnosi viene posta durante accertamenti endoscopici o radiologici.

Loading...

Una minima parte di pazienti con diverticoli riferisce dolori addominali ricorrenti prevalentemente ai quadranti addominali di sinistra, sintomo tuttavia più comunemente attribuibile ad una sindrome dell’intestino irritabile, condizione comunemente associata alla presenza di diverticoli pur a diversa patogenesi.

Leggi anche  Cervello addominale: Come influiscono le emozioni sull'apparato digerente?

La vera sintomatologia compare in presenza di diverticolite e in questo caso è tipicamente caratterizzata da dolore addominale intenso, febbre ed alterazione degli esami ematici indici d’infiammazione.

Diverticolite Cure

La presenza di diverticoli asintomatici non richiede alcun trattamento, se non una dieta ricca di fibre. Invece, in presenza di sintomi (legati prevalentemente ai quadranti di sinistra) la somministrazione periodica di antibiotici o antinfiammatori, è comunemente prescritta nonostante le evidenze a favore della loro efficacia sono piuttosto modeste.

Gli antispastici invece sono efficaci in caso di dolore e crampi. Episodi acuti ricorrenti o complicanze possono richiedere una terapia antibiotica, un drenaggio di eventuali raccolte ascessuali che si possono formare attorno al viscere in caso di perforazioni, o una terapia chirurgica che prevede la resezione del tratto interessato e quando possibile la ricostruzione immediata. In casi avanzati è necessario ricorrere ad una stomia, in genere temporanea.

Diverticolite Cause: Quali sono

Quali sono le cause della diverticolite? Le cause effettive della formazione dei diverticoli non sono conosciute, ma tra i fattori di rischio che ne determinano l’insorgenza ci sono:

  • letà (l’aumento dell’età comporta una ridotta motilità intestinale e un indebolimento della parete delle anse intestinali, che possono causare l’insorgenza dei diverticoli);
  • una cattiva alimentazione ( dieta povera di fibre e acqua ma ricca di grassi e carni rosse);
  • la familiarità (rischio di avere diverticoli è più alto se un parente prossimo ne ha sofferto;
  • problemi di evacuazione (chi soffre di stipsi, presenta spesso un indebolimento della parete delle anse intestinali con insorgenza di diverticoli ed emorroidi).

La forma più efficace di prevenzione della diverticolite consiste, in una dieta ricca in fibre e uno stile di vita sano ed equilibrato.

Leggi anche: dove si trova la vitamina B12?

Loading...
loading...
Advertisement
Top