Menù

Fegato affaticato e sofferente: 6 sintomi per capirlo

Shares
Read Carefully

Il fegato è uno degli organi più grandi del corpo umano e svolge molte importanti funzioni: quando soffre perchè è ingrossato o intossicato,  la nostra salute può risentirne, per questo è bene porre attenzione ai sintomi che ci manda per capire se è affaticato.

Il fegato, infatti, ha il compito di eliminare le tossine che si accumulano nell’organismo. Inoltre serve a smaltire correttamente i medicinali che assumiamo, e ha un ruolo importante nella biosintesi degli aminoacidi (che a loro volta servono per costruire le proteine).

Il fegato produce la bile, che aiuta la digestione degli alimenti, specie dei grassi. Immagazzina il glucosio in eccesso nel sangue per poi rilasciarlo nei momenti in cui il corpo ha necessità di energie extra. Questo organo, tra l’altro  gioca un ruolo importante nel processo di coagulazione del sangue.

Infine, non meno importante, il fegato ha la capacità di ripristinare le cellule danneggiate, ed è l’unico organo che possieda tale prerogativa. Questo però ha un lato negativo: le malattie del fegato sono asintomatiche almeno finchè il 75% degli epatociti non sono stati distrutti.

posizione anatomica del fegato

Fonte: www.webmd.com

STEATOSI ALCOLICA E NON ALCOLICA

Ci sono molti fattori che possono danneggiare il fegato, uno dei più importanti è l’alcol, se assunto in eccesso. Quando il fegato non funziona più correttamente non riesce a separare i grassi dal cibo assunto. Allora inizia a sua volta ad ingrassare: questa condizione è detta steatosi.

Può succedere però che il fegato si ammali indipendentemente dal consumo che si fa di bevande alcoliche. In questo caso si parla di un’altra malattia, la steatosi epatica non alcolica, anche nota con l’acronimo NAFLD (Non Alcoholic Fatty Liver Disease).

Le cause della NAFLD non sono ben chiare. A volte il problema è genetico, in altri casi può insorgere per obesità, diabete, un’eccessiva e improvvisa perdita di peso, o il sovradosaggio di certi medicinali.

steatosi epatica

Fonte: www.mayoclinic.org

6 SINTOMI DELLA STEATOSI EPATICA

Come abbiamo detto è difficile capire se il fegato non sta funzionando come dovrebbe. eppure ci sono dei segnali a cui puoi prestare attenzione. Ecco quali sono i 6 principali sintomi di un fegato sovraffaticato e sofferente.

Loading...

ITTERO

Quando i globuli rossi muoiono rilasciano una sostanza chiamata bilirubina. La bilirubina viene smaltita attraverso la bile. Se il fegato sta male non produce sufficiente bile: questo fa accumulare la bilirubina, che conferisce un colore giallognolo alla pelle e alla sclera degli occhi (la parte bianca )

STANCHEZZA CRONICA

Il fegato libera l’organismo dalle tossine, ma quando non funziona correttamente le tossine si accumulano. Questo ti fa sentire incredibilmente e inspiegabilmente stanco, tanto che neppure un buon riposo serve a porre rimedio.

SENSO DI PESANTEZZA

Il fegato malato si gonfia e preme sugli organi circostanti e sui nervi. Ecco allora che potresti avvertire un senso di pesantezza nella parte in alto a destra del tuo addome.

Leggi anche:
Dolore addominale: ecco cosa significa in base alla sua localizzazione

EMATOMI

Siccome il fegato coadiuva la coagulazione del sangue, quando è sofferente potresti soffrire di frequenti emorragie dal naso (epistassi) e potresti farti degli ematomi  anche in seguito ad un lieve tocco.

ASCITE

Il malfunzionamento del fegato causa l’accumulo di fluidi corporei specie nell’area addominale. Tale accumulo è chiamato “ascite”.

DIFFICOLTA’ MENTALI

Quando il fegato non funziona più bene potresti trovare difficoltà a concentrarti, e sentirti spesso confuso e disorientato.

Fai attenzione a questi sintomi e vai subito dal tuo medico di fiducia se ne avverti uno o più di uno, perchè potrebbero significare che il tuo fegato non sta funzionando come dovrebbe!

Leggi anche  Fratture? Il gesso è superato. Arriva l'esoscheletro 3D, fatto su misura al computer.
Loading...
loading...
Advertisement
Top