Menù

La tua lingua è importante: tutto quello che c’è da sapere sul suo stato di salute

Condivisioni
Leggi con attenzione

La tua lingua è importante, impariamo insieme a
riconoscere i suoi segnali; impariamo a capire cosa realmente ci vuol dire la
nostra lingua.

Stiamo parlando di un muscolo eccezionale, pieno zeppo di terminazioni
nervose. Un muscolo che fa parte dell’apparato digerente ed oltre ad avere una
grande sensibilità gustativa, partecipa anche alla formazione del suono e delle
parole. E’ lo specchio della salute!

 

Quando alla vista appare liscia, senza spaccature o irritazioni, umida e
flessibile allora non preoccupatevi, è sana.

Colore della lingua

Di solito la lingua è di colore roseo, ed è proprio grazie al suo
colore
 che possiamo capire se godiamo di buona salute.

 

Se ci appare di colore rosso granata,
molto probabilmente abbiamo un problema renale, se il rosso è meno intenso si tratta di un’infiammazione dell’intero
sistema. Se la lingua è di colore
marrone o giallastra vuol dire che state fumando troppo.

Una lingua gialla è sintomo di
intossicazione generalizzata o di colecistite.

 

Attenti con le diete; se notate una lingua pallida, specialmente durante una dieta, vuol dire che c’è
una carenza di nutrienti e un’emoglobina bassa. Se, invece, è bianca allora potrebbe trattarsi di un
malfunzionamento della secrezione della bile epatica, oppure di un fungo, “candidosi”.

Se lo strato bianco è solo ai lati della lingua, allora potrebbe
trattarsi di una malattia polmonare.

La punta della lingua rossa spesso è sintomo di stress e nervosismo ed a preoccupazioni emotive. Aumentare il consumo di avocado, cetriolo e mandorle può essere un ottimo rimedio.


Spaccature e anomalie

 

Nel caso in cui la lingua si presenta con delle spaccature più o
meno profonde
 allora è il caso di analizzare con cura il tipo di
spaccature che avete:


Loading...

© Andrey_Popov / Shutterstock.com - 274582532

 

se la spaccatura è nel mezzo e non
arriva alla punta
allora potreste avere problemi di stomaco, problemi
dell’apparato digerente. Con una dieta equilibrata e che porti ad una
digestione veloce senza stress per lo stomaco, potrete risolvere il problema.

In caso, ancora, di spaccature piccole ed orizzontali potremmo trovarci di fronte ad un cattivo assorbimento delle vitamine da parte del nostro organismo, caratterizzato spesso anche da una mancanza di energie durante la giornata. Per ovviare al problema basta occuparci della milza, e potete farlo mangiando orzo, barbabietola, prezzemolo, avena, zucca, sedano, cavolo.

Afte

L’afta, specie quando è generalizzata, è sintomo di una carenza
di vitamine del gruppo B e di una mancanza di ferro; lenticchie, carne rossa,
latticini e uova vi aiuteranno ad integrare le mancanze.

 

Aspetto 

 

Leggi anche  La Xerostomia: cos'è e quale disturbo può nascondere

Una lingua esageratamente umida è sintomo di carenze significative di ferro e quindi
un segnale di anemia. Se vi sono delle bollicine e delle ferite allora vuol
dire che state esagerando con gli zuccheri, con i grassi e con le proteine; al
contrario, se è secca allora potreste avere un eccesso di muco
nell’organismo o potrebbe significare che siete sotto stress; se invece le papille gustative appaiono appiattite può significare che avete un problema gastro-intestinale.

Controllare sotto la lingua

Posizionando la punta della lingua sotto il palato è infine possibile osservare la condizione dei vasi sublinguali. Se sono presenti micro-emorragie – che si manifestano all’aspetto come ‘petecchie’, ovvero macchie dalla forma irregolare – è probabile che vi sia una condizione patologica in corso.


Ricordiamo sempre: tutti i consigli illustrati in questo sito non rappresentano né sostituiscono il parere del medico che è bene consultare in ogni caso.

Loading...
loading...
Advertisement
Top