Menù

La Vitamina D: cos’è e quali malattie previene

Shares
Read Carefully

Tutti noi sappiamo quanto le vitamine siano importanti per il nostro organismo. La più nota è la vitamina C, che protegge da influenze e raffreddori, rafforzando il sistema immunitario; ma ce ne sono tante altre, tutte contrassegnate da una lettera dell’alfabeto, ognuna utile ad un preciso scopo finalizzato alla corretta funzionalità del nostro organismo.

Cos’è la Vitamina D?

La vitamina D è una vitamina un po’ atipica, perchè, tanto per cominciare, non è neppure una vitamina! In realtà è un ormone liposolubile che si può introdurre attraverso gli alimenti, così come accade per le altre “vere” vitamine, ma che viene sintetizzata nel nostro organismo soprattutto se ci esponiamo ai raggi del sole. 

Fonte: nutritionfacts.org

Si capisce come la vita che conduciamo noi contemporanei, così diversa da quella dei nostri nonni che stavano sempre all’aria aperta, ci esponga a carenze di vitamina D, i cui sintomi puoi leggere qui.  Tale condizione può avere delle brutte conseguenze sulla salute.

La vitamina D infatti ha il compito di regolare il metabolismo del calcio, quindi contribuisce a mantenere in buona salute l’apparato osseo. Soprattutto, studi recenti hanno dimostrato che garantire all’organismo il giusto apporto di vitamina D serve a prevenire varie patologie, sia fisiche che mentali.

Malattie che la vitamina D contribuisce a prevenire 

IL MORBO DI CROHN

Il morbo di Crohn, che è un’infiammazione cronica dell’intestino (qui puoi leggere di cosa si tratta e quale alimentazione seguire se ne sei affetto), presenta una vasta gamma di sintomi molto fastidiosi che vengono tenuti sotto controllo dalla vitamina D

vitamina D - Morbo di Crohn

Fonte: guardian.ng

Più crescono i livelli di vitamina D, più si attenuano i sintomi della malattia; studiando i codici genetici dei pazienti si è potuto notare che infatti la vitamina D influisce sul genotipo di ognuno di noi.

IL DIABETE

La rivista “Psych Central” ha dimostrato che garantire un apporto di vitamina D costante alle donne affette da diabete di tipo 2 serve a migliorarne lo stile di vita, soprattutto cura la loro depressione.

Vitamina D - Diabete

Fonte: www.eyeradio.org

 All’inizio dello studio condotto, le donne malate accusavano una serie di disturbi psicosomatici, che dopo un periodo di somministrazione di vitamina D si sono significativamente ridotti. Quindi la vitamina D ha successo nel trattare sia il dolore che gli stati depressivi legati al diabete.

Loading...

IL CANCRO AL SENO

Secondo la rivista “Science World Report” e il professor Kefah Mokbel l’assunzione regolare di integratori di vitamina D serve a prevenire l’insorgenza del tumore alla mammella nelle donne. Una ricerca della Creighton University School of Medicine in Omaha (Nebraska) condotta sulle donne in menopausa ha osservato che la vitamina D previene non solo l’osteoporosi, ma anche il tumore al seno e al colon.

Vitamina D - Cancro al seno

Fonte: www.wcrf.org

L’articolo “Vitamin D for Cancer Prevention: Global Perspective” pubblicato nel 2009 negli Annali di Epidemiologia  traccia una quadro molto più completo di tutti gli studi che sono stati condotti in questi anni sulla vitamina D, che dimostrano come possa essere in grado di impedire l’insorgenza di una vasta gamma di tumori: ai polmoni, al pancreas, alle ovaie, alla prostata, il melanoma, oltre a quelli già citati.

IL MORBO DI ALZHEIMER

La carenza di vitamina D è una delle cause che portano gli anziani ad ammalarsi del morbo di Alzheimer; questo perchè la vitamina D gioca un ruolo importante anche nel benessere delle cellule cerebrali

Se invece ci si preoccupa di assumere sempre il giusto quantitativo di questa vitamina, si riducono le probabilità di malattie neurodegenerative del cervello.

Vitamina D - Morbo di Alzheimer

Fonte: www.ilsestantenews.it

Leggi anche:
10 sintomi del Morbo di Alzheimer

Hai visto quali sono i potenti effetti che la vitamina D ha sulla nostra salute

Devi cercare di tenerne sempre sotto controllo i livelli. Per farlo, cerca di stare al sole il più possibile; mangia cibi come il salmone, il pesce azzurro, le uova e i funghi, la soia e i frutti di mare e la ricotta. 

Se proprio non riesci comunque a soddisfare il fabbisogno del tuo corpo, chiedi consiglio al tuo medico che ti somministrerà degli integratori. La vitamina D è fondamentale, proprio come la luce del sole!

Leggi anche  'Puzzette': Ecco Cosa Rivelano della Tua Salute
Loading...
loading...
Advertisement
Top