Menù

Uso eccessivo di sale: conseguenze sulla salute

Condivisioni
Leggi con attenzione

Il sale è sempre presente sulle nostre tavole in quanto condimento indispensabile per una gran quantità di piatti. Spesso il sale viene demonizzato ma questo non è corretto: il nostro organismo ha bisogno di sale, poiché in esso è contenuto il sodioche serve a mantenere il giusto PH del sangue e un livello di liquidi corporei ottimale.

Quello che conta è non esagerare: la quantità di sale che dobbiamo assumere quotidianamente è di 5 grammi, poco meno di un cucchiaino da caffè. Se si aumenta tale quantità ci possono essere conseguenze sulla salute anche serie

Conseguenze che derivano da un eccessivo consumo di sale

I reni soffrono

Fonte: thehealthsite.com

Non ci sono ancora certezze assolute, ma una serie di studi medici svolti negli ultimi anni sembrano confermare il legame tra problemi renali ed eccesso di consumo di sale.

Nel 2012, 2013 e 2016 sono state condotte delle indagini su pazienti affetti da patologie renali. Si è così potuto constatare che eliminando o diminuendo sensibilmente la quantità di sale dalla loro dieta non solo miglioravano alcune funzioni (pressione sanguigna, quantità di proteine nelle urine, livelli di liquidi nel sangue) ma soprattutto si riduceva del 30% il progredire della malattia.

La pressione sanguigna aumenta

conseguenze del consumo eccessivo di sale
Fonte: .verywell.com

La pressione sanguigna sale se si innalzano i livelli di sodio nell’organismo poiché questo inibisce la produzione di monossido di azoto, che ha il compito di far dilatare vene e arterie. Il sangue di conseguenza fluisce con maggiore difficoltà.

Anche in questo caso ci sono molti studi che confermano l’effetto negativo di un eccessivo consumo di sale sulla pressione sanguigna che come è noto , se troppo elevata può condurre a problemi cardiovascolari.

Uno studio più recente però, condotto nel 2016 dalla McMaster University, dice anche che solo chi è già iperteso deve diminuirne il consumo; negli altri è bene comunque soddisfare il fabbisogno giornaliero di sale perché anche una carenza di sodio può essere dannosa.


Aumenta il rischio di tumore gastrico

rischio di tumore gastico per uso eccessivo di sale
Fonte: clinica-cristorey.com

Il World Cancer Research Fund e l’American Institute for Cancer Research hanno provato che il consumo eccessivo di sale e di cibi salati è una delle più diffuse cause del tumore allo stomaco. Inoltre rende meno efficaci le cure. Deve fare molta attenzione soprattutto chi già soffre di ulcera, poiché ha un rischio maggiore di contrarre il cancro.

Leggi anche  Appendicite: Come riconoscerla

Le ossa si indeboliscono

struttura oseea

Sembra che per il benessere delle ossa sia fondamentale assumere il corretto quantitativo di sodio. Se se ne assume troppo, come dimostra uno studio condotto nel 2013 dalla Endocrine Society, le ossa diventano quattro volte più fragili rispetto al normale. Uno studio del 2016 pubblicato sul giornale “Clinical Endocrinology & Metabolism” evidenzia però che si corre lo stesso rischio se i livelli di sodio sono troppo bassi.

Loading...

L’asma bronchiale peggiora

L’asma è una malattia che può inficiare notevolmente la vita di chi ne soffre. Chi è malato di asma ha problemi a respirare e può giovare alla sua condizione, o al contrario gli può nuocere, anche il regime alimentare. Consumare poco sale, diminuendo di conseguenza i livelli di sodio, è di grande aiuto per gli asmatici, anche se ovviamente questa accortezza è solo un coadiuvante. Infatti è sempre necessario seguire cure adeguate.


Facilita la formazione di edemi

edemi alle gambe e ritenzione idrica
Fonte: noene-italia.com

Mani e piedi, caviglie e gambe sono le parti più colpite dall’edema, un gonfiore diffuso causato dall’accumulo di liquidi nel corpo. Elevati livelli di sodio sono tra le cause principali di questo problema, poiché i reni producono una maggiore quantità di fluidi, percependo che il sangue scorre con maggiore difficoltà. Inoltre il sodio in eccesso causa uno squilibrio elettrolitico, altra causa degli edemi.

Aumenta il rischio di obesità

aumento di peso graduale infografica

L’eccessivo uso di sale porta all’obesità perché in genere chi mangia cibi troppo salati tende anche ad assumere molte calorie, ma non solo. Uno studio del 2015 pubblicato sulla rivista scientifica “Hypertension” afferma che l’aumento dell’indice di massa corporea ed elevati livelli di sodio sono direttamente correlati.

Queste sette motivazioni sono sufficienti per indurti a consumare meno sale?

Come ridurre l’assunzione di sodio

Ci sono alcuni trucchetti che puoi adottare per cercare di diminuire l’assunzione di sodio. Ad esempio, elimina la saliera da tavola e quando cucini usa molte spezie aromatiche, invece del sale.

Sostituisci il sale comune con il sale dell’Himalaya, e leggi sempre bene le etichette di quello che compri. Inoltre elimina dalla tua dieta, o riduci al massimo, alimenti come la pizza, il formaggio stagionato, il pane bianco, il prosciutto, il riso e la pasta. Evita in generale tutti gli alimenti complessi.

Facendo un po’ di attenzione alla tua alimentazione potrai evitare tanti piccoli e grandi disturbi che potrebbero compromettere la qualità della tua vita: qualche piccolo sacrificio oggi per un domani migliore!

Loading...
loading...
Advertisement
Top