Menù

Sapore metallico in bocca: ecco le cause che possono farti avvertire questa sgradevole sensazione

Condivisioni
Leggi con attenzione

A tutti può capitare di svegliarsi la mattina e avvertire in bocca un sapore strano, ti tipo ’metallico’.

Forse non lo sai ma è una condizione abbastanza comune e se persistente può nascondere la presenza di patologie a carico di reni e fegato, o rappresentare un sintomo di diabete

Tuttavia, se sono stati esclusi problemi di salute è più frequente che i motivi non siano così preoccupanti, ma si renda comunque necessario capire da cosa sia causato al fine di intervenire per risolvere questo inconveniente che mette a rischio l’appetibilità di ciò che mangiamo e che può causare nausea e fastidi.

Le cause più comuni del sapore metallico in bocca


Scarsa igiene orale

Se non viene eseguita una regolare igiene orale, avvalendosi anche di filo interdentale o scovolini, le gengive possono infiammarsi e causare paradontiti e infezioni. La presenza di questa condizione altera la composizione della saliva e la presenza dei batteri ti farà avvertire il tipico sapore metallico. Chiedi consiglio al tuo dentista.

Farmaci

Alcuni farmaci come ad esempio gli antibiotici e in particolare le tetracicline, o l’allopurinolo usato per il trattamento della gotta, e alcuni farmaci cardiaci, una volta assorbiti dall’organismo vengono in parte eliminati attraverso la saliva per questo ne cambiano il sapore.

Anche alcuni farmaci come gli antidepressivi, che invece possono provocare secchezza del cavo orale cointribuiscono a farci percepire il sapore metallico

alcuni farmaci determinano il sapore matallico in bocca

Credits


Integratori e multivitaminici

E’ abbastanza comune che ci venga consigliato di assumere degli integratori alimentari o dei multivitaminici in cui vi sia la presenza di metalli come zinco, rame, cromo e ferro. In genere una volta assorbiti e utilizzati dall’organismo difficilmente avvertiamo in bocca il sapore metallico.

Se però è persistente è consigliabile chiedere consiglio al proprio medico in quanto probabilmente è necessario diminuirne il dosaggio.

Infezioni del tratto respiratorio

Raffreddori, rinusiti e infezioni delle vie aeree superiori sono una delle cause più frequenti per cui varia in genere il gusto ti tutti i cibi che mangiamo. Tuttavia una volta che l’infezione regredisce tutto ritorna alla normalità.

Gravidanza

Alcune donne durante la prima fase della gravidanza avvertono una variazione del gusto, una delle quali può essere di tipo metallico.

Loading...

Esposizione a sostanza chimiche

Se si è esposti ad alcune sostanze chimiche come piompo e mercurio, la loro inalazione per lunghi periodi può determinare una variazione del gusto.

Demenza senile

Le persone affette da demenza senile hanno un’alerazione del gusto, poichè ricordiamo che le papille gustative sono collegate ad alcuni nervi cranici.

Trattamento del cancro

Le persone che si sottopongono ai trattamenti per la cura del cancro, come chemioterapia o radioterapia sperimentano tra i tanti effetti collaterali, anche una modica del gusto, tra cui il sapore metallico.

Se hai trovato utile questo articolo condividilo con i tuoi amici

Leggi anche  Malattie esantematiche elenco: quali sono le principali
Loading...
loading...
Advertisement
Top