Il termine  “colesterolo” da ognuno di noi viene istintivamente associato a qualcosa di “cattivo” per l’organismo. In realtà bisogna chiarire una cosa: il colesterolo è indispensabile affinché le funzioni vitali del nostro corpo vengano svolte correttamente.

Cos’è dunque il colesterolo? Il colesterolo è un grasso che noi associamo all’alimentazione, mentre in realtà, per la maggior parte, viene prodotto dal fegato . Viene trasportato nel sangue dalle lipoproteine che sono di due tipi: LDL e HDL.

Se il colesterolo a livelli normali è responsabile dei processi di formazione degli acidi biliari e di certi ormoni, e aiuta la digestione e le funzioni cardiovascolari, quando le lipoproteine di tipo LDL aumentano di numero possono ostruire vene e arterie .

Le conseguenze possono essere catastrofiche e mettere addirittura in pericolo la nostra vita , causando ipertensione, arteriosclerosi e insufficienza renale.

Niente paura però: quello che è importante è tenere sotto controllo i livelli di colesterolo HDL e LDL con gli esami del sangue. Inoltre puoi prestare attenzione a dei campanelli di allarme che il tuo corpo ti lancia: ecco quali sono.

DIFFICOLTA’ A DIGERIRE

Fonte: theayurveda.org

Se c’è troppo colesterolo nel sangue il fegato fatica a svolgere correttamente le sue funzioni. Questo provoca spesso un senso di pesantezza dopo mangiato e la difficoltà a digerire anche il cibo più semplice.

STITICHEZZA

Un’altra conseguenza del colesterolo elevato a livello intestinale è la stitichezza, anche se le cause di questo disturbo possono essere anche molte altre.

DISTURBI VISIVI

Fonte: squarespace.com share

Persino la vista può subire dei contraccolpi: potresti avere la visione offuscata e soffrire spesso di irritazione agli occhi.

DOLORE AL PETTO

Il colesterolo rende più faticoso il lavoro del cuore, per questo può capitare di avvertire dei lievi dolori al petto che non devi mai trascurare.

INTOLLERANZE ALIMENTARI

Molte intolleranze alimentari sono legate ai livelli elevati di colesterolo, poichè il grasso presente nel sangue rende difficile l’assorbimento di certi cibi.

SENSO DI SPOSSATEZZA

Fonte: verywell.com share

Se sei spesso stanco anche senza motivi apparenti una causa possibile potrebbe essere il colesterolo elevato, che impedisce la giusta ossigenazione del sangue.

ALITOSI

Le difficoltà a digerire indotte dal colesterolo elevato spesso portano anche ad avere alito cattivo.

INTORPIDIMENTO E INFIAMMAZIONE DEGLI ARTI

Questo è un sintomo piuttosto chiaro del colesterolo troppo alto, qualora costante e ripetuto. La cattiva circolazione del sangue si fa avvertire soprattutto alle estremità che tendono a perdere sensibilità e ad infiammarsi.

NAUSEA E MAL DI TESTA

Fonte: websitehome.co.uk

Anche questi due sintomi sono legati alla cattiva ossigenazione del sangue.

ERUZIONI CUTANEE E PRURITO

 I livelli eccessivi di colesterolo possono manifestarsi anche a livello di epidermide, con macchie rosse e sensazione di prurito diffuso.

Se avverti uno o più di questi sintomi e hai qualche dubbio sulla correttezza della tua alimentazione rivolgiti subito al tuo medico di fiducia e controlla il livello del tuo colesterolo LDL. Se è troppo alto, il tuo medico saprà dirti come correre subito ai ripari!