Menù

Stomatite cause, sintomi e rimedi

Shares
stomatite
Read Carefully

Capire cos’è la stomatite, quali sono le cause della sua insorgenza e i sintomi che la contraddistinguono, è fondamentale per poterla curare sia con i rimedi naturali che con la terapia medica.

La stomatite è un’infiammazione della mucosa orale che si manifesta in forma acuta o cronica e in qualsiasi fascia di età. Detta anche stomatite aftosa perché le formazioni ulcerose benigne si chiamano afte, si tratta di un disturbo abbastanza comune che può manifestarsi in un punto preciso della mucosa orale oppure può presentarsi generalizzata e quindi diffusa.

La stomatite lingua è senza dubbio una delle più dolorose, in quanto le afte vanno a colpire proprio la lingua e spesso la persona che ne soffre ha difficoltà a parlare e prova l’impulso a morderla, peggiorando così la situazione. È comunque doveroso sottolineare che la stomatite negli adulti non è contagiosa e può ripresentarsi anche dopo esserne stati già affetti. Tuttavia, è stato ampiamente dimostrato che all’interno di alcuni nuclei familiari vi può essere una forte predisposizione alle afte e alle ulcere orali ed è probabile che in futuro i figli con molta probabilità li sviluppino.

Stomatite cause principali

Le cause della stomatite possono essere diverse, ma quella più frequente è la scarsa igiene orale, in particolare se sono presenti protesi dentarie e non vengono pulite accuratamente. L’azione di microrganismi patogeni per lo più di tipo micotico, ad esempio da Candida albicans, (ma anche virus, batteri, funghi) attaccano la mucosa orale provocando l’infiammazione. Altre cause possono essere:

  • Protesi dentarie sbagliate o a otturazioni difettose
    che sfregano contro l’interno della guancia
  • Utilizzo di sostanze antisettiche e assunzione di
    terapie antibiotiche
  • Particolari tipi di alimenti che possono provocare
    ulcere alla bocca come cibi ruvidi, appuntiti o molto piccanti
  • Alcuni tipi di dentifrici che contengono sodio
    laurilsolfato, che gli esperti inseriscono tra le cause della stomatite
  • Quando si smette di fumare può comparire la stomatite
  • Cambiamenti ormonali, soprattutto nella fasi della
    gravidanza e della menopausa
  • Stress e ansia possano contribuire a causare il
    problema.

Stomatite sintomi: quali sono?

Riconoscere la stomatite è facile e i sintomi sono chiari e precisi. La prima cosa che si nota è la comparsa di lesioni ulcerative spesso dolorose. Queste non più grandi di una lenticchia e sono caratterizzate da una colorazione biancastra con i bordi arrossati. Tra i sintomi che fanno sospettare la presenza della stomatite i più comuni sono:

  • Gonfiore e formicolio nell’area della mucosa dove nel
    giro di alcune ore compare l’ulcera
  • Aumento della secrezione della saliva a cui spesso si
    accompagna uno stato febbrile e un ingrossamento dei linfonodi
  • Dolore che si accentua durante la masticazione
  • Rifiuto del cibo soprattutto nei bambini che avvertono
    difficoltà nel masticare.

Stomatite: rimedi

La stomatite può durare da qualche giorno ma può anche protrarsi per due settimane, a seconda dell’entità dell’infiammazione. Esistono tuttavia dei rimedi per la stomatite che sono particolarmente efficaci nel placare il dolore quando è troppo intenso.

Loading...

Si consiglia infatti di sciacquare la bocca con una soluzione di perossido di idrogeno, oppure si può strofinare dell’aglio sulla superficie infiammata mescolato ad un po’ di yogurt. Un altro rimedio efficace è il propoli, ottimo anche quando la stomatite è in fase avanzata poichè è in grado di calmare il dolore.

Quando i rimedi naturali per la stomatite, si rivelano insufficienti, o se vogliamo accelerare la guarigione, si può seguire una terapia ben precisa. Per la stomatite la cura nella maggior parte dei casi, prevede l’assunzione di preparati antisettici per disinfettare la bocca, reperibili in commercio sotto forma di compresse o di collutori liquidi o spray. Questi preparati contengono principi antimicrobici che agiscono come anestetico e alleviano il dolore causato dall’infiammazione. In commercio sono anche disponibili degli antinfiammatori presenti sempre sotto forma di pastiglie da sciogliere in bocca o nebulizzatori ad uso locale.

E’ importante durante il decorso della stomatite seguire i consigli e la terapia impostata dal dentista, che comprende anche una certa attenzione per l’alimentazione. Una diagnosi accurata e una terapia adeguata alla tipologia di stomatite presentata, assicurano una rapida guarigione e un recupero in tempi brevi.

In genere, sia per gli adulti che per i bambini, l’alimentazione in caso di stomatite deve escludere totalmente cibi solidi, molto caldi, freddi o salati e vanno privilegiate minestre e brodi.

Stomatite prevenzione

E’ possibile prevenire la stomatite semplicemente eliminando le cause che la provocano e quindi eseguendo una perfetta igiene orale quotidiana.

Se la stomatite è ricorrente è opportuno evitare cibi piccanti e irritanti, oppure troppo duri e taglienti e ridurre il consumo anche delle gomme da masticare. E’ bene utilizzare solo spazzolini da denti con setole morbide per non irritare le gengive e dentifrici che non contengano sodio lauril solfato.

Loading...
Advertisement
Top